Sospesa l'attività della Fir Ecologia: via i rifiuti da lì

L'esito della conferenza dei servizi. L'azienda dovrà sospendere l'attività e rimuovere i rifiuti.

sospesa l attivita della fir ecologia via i rifiuti da li

Franco Mazza: «Alla conferenza erano inspiegabilmente assenti Asl, Arpac e Alto Calore. Noi andiamo avanti per la nostra strada».

Manocalzati.  

 

di Andrea Fantucchio 

L'azienda dei stoccaggio e trattamento rifiuti Fir Ecologia di Manocalzati dovrà sospendere l'attività e rimuovere i rifiuti presenti nell'area dello stabilimento. Quanto deciso nella conferenza dei servizi sul rinnovo del permesso dell'azienda.

L'epilogo di mesi non facili. Lo scorso luglio la Regione ha sospeso per sessanta giorni l’attività dello stabilimento. Dopo aver valutato una relazione dell’Arpac su presunte irregolarità nel trasporto di rifiuti e nell’eliminazione di alcuni scarti che sarebbero finiti nella rete fognaria dell’azienda. 

Nel 2016 c'era stata già un'altra sospensione temporanea. In seguito al doppio esposto del comitato ambientalista Salviamo la Valle del Sabato e del Sindaco Pasquale Tirone. 

Franco Mazza di "Salviamo la Valle del Sabato" ha commentato così l'esito della conferenza dei servizi: «Riteniamo discutibili i pareri favorevoli della Provincia al rinnovo dell'autorizzazione. Le prescrizioni imposte non erano adeguate e controllabili. Anche oggi erano assenti Asl, Arpac e Alto Calore. Ma noi andiamo avanti per la nostra strada. Abbiamo sempre chiesto chiarezza sulla situazione ambientale della Valle del Sabato. E continueremo a pretenderla»