Confcooperative Campania incontra Papa Francesco

L'Irpinia presente con 100 soci

confcooperative campania incontra papa francesco

Evento storico per gli imprenditori cooperativi campani...

 

Una delegazione di quasi 500 imprenditori cooperativi provenienti da tutta la Campania incontra Papa Francesco sabato 16 marzo 2019, ore 12.00, in Vaticano, nell’aula Paolo VI.

L’evento si colloca nell’ambito dell’udienza riservata a Confcooperative che proprio quest’anno festeggia cento anni di storia, valori, impegno nella rappresentanza e nella tutela politico sindacale del movimento cooperativo.

“L’udienza con il Santo Padre, che proprio di recente ha rimarcato il ruolo delle cooperative nell’economia civile, è un momento di riflessione e di condivisione. Come Confcooperative Campania abbiamo registrato molto entusiasmo da parte dei nostri cooperatori.

L’incontro con il Santo Padre è un momento che vogliamo vivere tutti insieme sentendoci cuore pulsante di una stessa comunità. Per noi che siamo imprenditori del territorio riscoprirci come tasselli di un motore più grande è motivante e sfidante, confronti come questi sono una ricchezza” commenta il presidente di Confcooperative Campania, Antonio Borea.

Dall’Irpinia partiranno 100 soci, rappresentanti, tra le altre, delle cooperative Intra, Apooat, La Molara, Filo verde, La Girella, Un posto nel mondo, Pianeta autismo ed Il Germoglio. Soddisfatto il Presidente del Comitato territoriale di Avellino, Francesco Melillo: “Le cooperative irpine, afferenti a tutti i settori produttivi, vivranno una giornata intensa. L’ultima volta è accaduto nel 2015, sentiamo il bisogno di manifestare al Santo Padre il bene che la nostra cooperazione mette in atto sui territori. L’Irpinia non si è lasciata sfuggire questa occasione, sarà una bella giornata”.