Ariano, sanità: visita del Ministro Grillo al Frangipane

L'annuncio del deputato arianese Generoso Maraia

ariano sanita visita del ministro grillo al frangipane

La nota del Movimento 5 Stelle

Ariano Irpino.  

"È bastato semplicemente annunciare la visita del Ministro della Salute Giulia Grillo presso l'ospedale di Ariano Irpino per far andare su tutte le furie il Presidente della Regione Campania intimorito dal fatto che 
finalmente verrà detta una parola di verità sull'ospedale di Ariano Irpino." E' quanto scrive in una nota il deputato del Movimento 5 Stelle Generoso Maraia. 

"Noi andiamo avanti per il bene di tutti. Domenica 19 il Ministro della salute Grillo sarà ad Ariano per parlare di tutti i risultati raggiunti in ambito sanitario dal Movimento 5 Stelle in questo primo anno di Legislatura.

Il Ministro sarà alle 15.00 in visita all'ospedale del tricolle e parlerà alla città ed ai pazienti dei grandi risultati che il Movimento 5 stelle al Governo ha portato ad Ariano. Si tratta di 28 nuovi posti letto e ben 
4 nuovi reparti. Un risultato storico, dopo decenni in cui la vecchia politica ha sempre tagliato i servizi pubblici per favorire i privati, finalmente il Governo del Cambiamento ha invertito la rotta.

Dopo anni in cui nel Piano Ospedaliero accanto al nome di Ariano Irpino c'era sempre il segno "meno", finalmente si torna a vedere il segno "più". L'ospedale di Ariano Irpino - continua Maraia - non sarà più un semplice Presidio Ospedaliero, ma diventerà un ospedale intermedio, un Dea di primo livello, con molti nuovi servizi.

Finalmente insieme con il Ministro Giulia Grillo - conclude Maraia - faremo chiarezza sul lavoro fatto e su quello che c'è ancora da fare. Lasciamo al Presidente della Regione Vincenzo De Luca i suoi insulti contro di noi ed il suo livore. De Luca odia il Movimento perché lo abbiamo costretto a riscrivere il piano ospedaliero regionale per ben 4 volte, lo abbiamo costretto a non  favorire sempre le cliniche amiche. De Luca non ci perdona questo nostro grande impegno di legalità ed onestà, sa benissimo che le sue passerelle verranno cancellate dal l'autorevole presenza del nostro Ministro sul tricolle."