Ariano e Scurcola Marsicana unite nella fede e cultura

Gemellaggio tra le due città in occasione della Rievocazione Storica del Dono delle Sacre Spine

ariano e scurcola marsicana unite nella fede e cultura

Oggi è il giorno del Palio all'Arena Mennea in via Villa Caracciolo nel Rione Martiri. Alle ore 20.30 partita di calcio in costume e a seguire alle 21.15 il Palio delle Sacre Spine...

Ariano Irpino.  

"Siamo uniti e legati dalla stessa cultura, tradizioni e calamità tra cui il terremoto. Grazie per la squisita ospitalità, siete una città, bellissima, ordinata, pulita e ospitale."

Ha salutato così Ariano Irpino, Maria Olimpia Morgante sindaco di Scurcola Marsicana, rivolgendosi al primo cittadino Enrico Franza, all'amministrazione comunale, al presidente dell'associazione Sante Spine Giancarlo Sicuranza e all'intera popolazione arianese. 

Un momento emozionante e storico nel giorno della solenne consegna delle Sacre Spine della corona di Cristo, da parte di Carlo D'Angiò impersonato da Sergio Muniz al Vescovo Sergio Melillo è stato il gemellaggio tra la città di Ariano Irpino e Scurcola Marsicana. Calorosa accoglienza per la Regina di questa edizione 2019 la bellissima Raffaella Modugno, che ha distribuito saluti e baci alla gente durante il corteo storico. 

Un progetto di rete affascinante che a far conoscere la rievocazione storica del dono delle Sacre Spine oltre i confini regionali e nazionali, un gemellaggio prezioso che si apre alla collaborazione di altri comuni e istituzioni tra Abruzzo, Campania, Lazio, Città del Vaticano ma anche Francia e Germania.

"Grazie all’iniziativa Marsica Medioevale, un itinerario storico e culturale che si basa sull’ultimo percorso di Corradino di Svevia e Carlo I D’Angiò - afferma con orgoglio il presidente dell'associazione Sante Spine Giancarlo Sicuranza - la città di Ariano Irpino con la sua rievocazione storica è proiettata verso un orizzonte di promozione turistica.

Nell’ottica di questo scambio nella rete di Marsica Medioevale, ad Ariano è giunto oltre al sindaco di Scurcola Marsicana, Maria Olimpia Morgante, anche il presidente di Marsica Medioevale, Lorenzo Fallocco e altri amministratori che hanno aderito al progetto. Da parte di tutti i presenti un ringraziamento caloroso all'associazione, all'amministrazione comunale per questo invito. 

Commozione sul palco da parte dell'assessore alla cultura Francesca D'Antuono, nel ricevere una targa dedicata a suo padre Nicola, colui che ha creato e strutturato la Rievocazione Storica, tramandandola poi agli altri, grande appassionato di storia e cultura che ha sempre ineguito anche lui il grande sogno di far conoscere in tutto il mondo questa manifestazione a lui tanto cara. E Giancarlo Sicuranza, con grande umiltà ha ricordato proprio tutti, da Raffalele Verde a quanti sia nell'ambito civile e religioso si sono prodigati con impegno, sacrifici e passione per non far mai spegnere questa tradizione che oggi rappresenta una istutuzione non più solo di Ariano. 

Oggi è il giorno del Palio all'Arena Mennea in via Villa Caracciolo nel Rione Martiri. Alle ore 20.30 partita di calcio in costume e a seguire alle 21.15 il Palio delle Sacre Spine. 

Fare medievale in villa comunale prato torre 4: Artigiani che fanno dimostrazione e didattica di antichi mestieri, quali l'alchimista,il pellaio, la botanica speziale, il falegname giocaio, il creatore di antichi strumenti musicali popolari, la filatrice e la tessitrice con lane dipinte con colori naturali, la feltraia, il cestaio, il cordaio, l'orafo, la pittrice di affreschi su tavola e il ceraiolo. Ed inoltre, spettacoli itineranti, falconieri, giullaria medievale. Alle 23.45 i fuochi pirotecnici. 

Non viene tralasciato l'aspetto religioso, questa sera alle 18.30 la celebrazione nella Basilica Cattedrale presieduta dal Vescovo di Caserta Giovanni D'Alise. Un lieto ritorno nella sua ex diocesi guidata per lunghi e difficili anni. A a seguire la processione delle Sacre Spine. Non mancherà la tradizionale bbuffata de li strazzati. Alle 21 questa sera il corteo, subito dopo dopo la processione.

L'associazione Sante Spine intanto comunica che questa sera sarà attivo un servizio navetta dal castello, dalle ore 20:30 alle 21:30, e ritorno dalle 23:00 alle 23:30 dal bar Rosanna, per consentire alle persone di assistere al palio e di poter ritornare in centro per lo spettacolo dei fuochi pirotecnici. Il servizio navetta è a cura dell'Amu e organizzato dall'associazione Sante Spine in collaborazione con l'amministrazione comunale.