VIDEO/"Fate presto, qui conteremo altri morti"

La protesta delle operatrici del Minerva davanti ai cancelli

Una storia davvero allucinante...

Ariano Irpino.  

Operatrici stremate all'interno del Centro Minerva Non ce la fanno più da sole a gestire questa grave emergenza. Servono urgentemente rinforzi.

Nella notte è stato allertato anche il 118 per altri due pazienti che versano in precarie condizioni. Una è morta nella serata di ieri. Il timore è che la situazione possa ulteriormente sfuggire di mano nelle prossime ore. Lo stesso amministratore del Centro, Nicola Chianca è stato lasciato solo. Ha chiesto aiuto anche pagando ad altre strutture ma tutti gli hanno voltato le spalle.

La vicenda Minerva è di una gravità assoluta. Si conteranno ancora morti all'interno se qualcuno dall'alto non interverrà. Stamane il direttore sanitario ed un'operatrice sono stati stati colti da malore. La situzione è molto seria. 

Ha seguito la vicenda fino a notte fonda il Commissario Prefettizio Silvana D'Agostino. Serve al più presto una task force sanitaria con l'innesto di operatori sanitari e volontari che possano salvare il salvabile. Appello urgente all'Asl, Prefettura e Protezione Civile. 

Stamane il grido di allarme delle operatrici davanti ai cancelli della struttura alla presenza dei carabinieri. Sono oramai stremate e distrutte da ben cinque giorni. Vogliono ritornare a casa. Non sono più nelle condizioni di poter lavorare senza un adeguato supporto sanitario all'interno del Centro, mentre gli anziani continuano a morire. Ecco la loro rabbia: https://vimeo.com/402844525