Non solo luminarie, Festa promette anche i fuochi

Accese le luci al Corso. Si lavora per lo spettacolo pirotecnico il 15

non solo luminarie festa promette anche i fuochi
Avellino.  

E' stata rispettata anche quest'anno la tradizione delle luminarie. Alle 21 in punto il sindaco Gianluca Festa ha alzato l'interruttore posizionato all'altezza della Chiesa del Rosario e ha illuminato il Corso Vittorio Emanuele, Via Nappi e il Centro storico.

Ecco le sue dichiarazioni: "Non potevamo far mancare il rispetto di questa tradizione, che a molto di noi ricorda anche la nostra infanzia e la nostra adolescenza. Il Covid non poteva fermarci, il messaggio è che dobbiamo rialzarci e rispiccare il volo. Ma le sorprese non finiranno qui perchè vogliamo fare anche i fuochi a Ferragosto e stiamo lavorando per rispettare anche quest'altra tradizione a cui teniamo tantissimo".

Quest'anno sarà comunque un Ferragosto in tono minore perchè l'amministrazione ha deciso di non organizzare altri eventi. Il virus circola ancora e non era il caso di creare occasioni per pericolosi assembramenti. I 400mila euro disponibili per il cartellone estivo si è preferito conservarli per organizzare qualcosa quando l'emergenza sarà definitivamente rientrata.