Covid, ancora un positivo ad Avellino.33 contagi in Irpinia

La comunicazione dell'Asl

covid ancora un positivo ad avellino 33 contagi in irpinia
Avellino.  

Ancora un caso di contagio da Coronavirus in Irpinia. Si tratta di una 29enne rientrata da un viaggio fuori regione. A renderlo noto l’Asl di Avellino che comunica che è risultato positivo al Covid 19 il tampone. La ragazza temeva di essersi ammalata sapendo di essere entrata in contatto con una persona positiva al Covid. 

L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato l’indagine epidemiologica sui contatti del caso.

E sale a 33 il numero di positivi dall'inizio di luglio. Solo pochi giorni fa c'era stata la comunicazione di un primo caso nel capoluogo. Oggi la seconda infezione individuata grazie alle indagini portate avanti dall'Asl. Preoccupano i casi di infezione riferiti a persone giovani. 

Un caso nel caso quello delle due nuove infezioni, che se da un lato conferma i rischi dei rientri dai paesi a rischio, dall'altro abbassa notevolmente l'età media dei contagiati, riproponendo la nuova traccia di indagine epidemiologica che vede anche le persone più giovani a rischio.

La citta' di Avellino era ormai Covid-free da tempo. Pochi giorni fa l'individuazione del primo caso di un 30enne. Il sindaco Gianluca Festa ha firmato diverse ordinanze di isolamento domiciliare per stranieri che vivono nel capoluogo e avellinesi provenienti dall’estero. “Stiamo seguendo con la massima attenzione la situazione – dice Festa – Non possiamo permetterci leggerezze e la guardia resta altissima". 

Soltanto dall'inizio di luglio, a sottolineare una nuova impennata di Coronavirus in Campania, nella provincia di Avellino sono state 33 le persone contagiate.

Proprio all'inizio di luglio, nella provincia di Avellino, era scoppiato un piccolo focolaio di Coronavirus. Precisamente a Santa Lucia di Serino, un uomo di 69 anni è risultato positivo al Coronavirus dopo essere stato sottoposto a tampone all'ospedale Moscati di Avellino: si è deciso così di sottoporre a tampone anche tutti i suoi famigliari, otto dei quali sono risultati a loro volta positivi al Sars-Cov-2. Sempre a Santa Lucia di Serino, poi, altre due persone, non riconducibili a contatti stretti del 69enne, sono risultate positive al tampone. E ancora, un caso di positività si è registrato anche a San Michele di Serino, mentre due casi sono emersi a Rotondi.  Ieri sono stati effettuati i test per i contatti stretti del 28enne di Santa Paolina risultato positivo al Covid-19. Già oggi potrebbe arrivare l’esito. IL 28enne lavora in Spagna e una volta tornato a casa ha chiesto lui stesso di essere sottoposto al tampone, arrivando da una nazione a rischio. Il giovane non ha sintomi e le sue condizioni di salute sono buone. Sta bene anche il piccolo di tre anni di Atripalda, figlio della romena rientrata da un viaggio dal suo Paese d’origine, scoprendo così di essere stata infetta. 

 L'Asl, intanto, continua le verifiche epidemiologiche sul territorio, a caccia di eventuali asintomatici portatori di coronavirus in Irpinia, ma si lavora per preparare il contenimento autunnale del rischio previsto dagli esperti.