Dopo le affissioni selvagge, lo scempio lungo le strade

Appello a tutti i candidati

dopo le affissioni selvagge lo scempio lungo le strade

La segnalazione

Ariano Irpino.  

"Gentili politici e candidati il cui motto è “Per il bene di Ariano” e x “il futuro di Ariano” , dopo averci ringraziato scrivendoci quante persone vi hanno votato, potreste gentilmente pulire il vostro faccione dalla strada? Vorrei ringraziarvi anch io."

E' l'appello di Maria Nunzia Grasso a cui si uniscono in tanti. Basta farsi un giro lungo le strade, soprattutto nelle periferie e zone rurali per notare lo scempio. 

Complice la pioggia delle ultime ore i manifesti elettorali dopo l'affissione selvaggia, come se non bastasse sono ora a terra lungo le strade, cunette e terreni agricoli.

Viene rivolto un appello a tutti i candidati, sindaci e componenti delle proprie liste, indistintamente a rinuoverli così come sono stati incollati. 

E c'è chi come Rosa Cardinale 88 anni, l'abbiamo vista rimuovere da giorni manifesti a terra lungo la statale 90 delle Puglie in località Trave. 

Una giornata ecologica in difesa dell'ambiente? Non sarebbe male. Anche questo è un buon esempio da dare per il futuro di Ariano. "Datevi una mossa ma subito."