Il Generale Settimo Caputo ai funerali di Michele Manganiello

Una presenza significativa, a testimonianza del grande affetto verso il sottufficiale arianese

il generale settimo caputo ai funerali di michele manganiello

Un picchetto d’onore in via Tribunali e un saluto composto da parte dei sui colleghi, davanti alla chiesa di Sant’Agostino dove gli è stato rivolto l’ultimo commovente saluto....

Ariano Irpino.  

C’era anche il Generale di Squadra Settimo Caputo della Prima Regione Aerea di Milano, dell’Aeronautica Militare a rivolgere l’ultimo saluto ad Ariano Irpino, al sottufficiale Michele Manganiello, stroncato da un male incurabile, che lo strappato in poco tempo all’affetto sei suoi cari.

Una presenza significativa quella di Caputo, che dall'agosto 2011 al maggio 2015 ha ricoperto l'incarico di capo di Stato Maggiore del comando operativo di vertice Interforze coordinando la pianificazione operativa nazionale in vari scenari del mondo quali Libia, Gibuti, Libano, Kosovo e Kuwait. L’Aeronautica Militare non ha fatto mai mancare la sua vicinanza affettiva ai familiari di Michele sul tricolle, alla moglie Antonella e alla figlia Chiara a Dobbiaco. Un picchetto d’onore in via Tribunali e un saluto composto da parte dei sui colleghi, davanti alla chiesa di Sant’Agostino dove gli è stato rivolto l’ultimo commovente saluto. 

Gianni Vigoroso