Schianto con la moto a Montaguto. Oggi i funerali di Antonio

Lutto cittadino a Troia

schianto con la moto a montaguto oggi i funerali di antonio

Ed è di ieri la seconda vittima foggiana in meno di 24 ore sempre in moto, si tratta di Marco Grosso, 47 anni, originario del capoluogo dauno..

Montaguto.  

Lutto cittadino oggi a Troia in provincia di Foggia. Alla 16.00 nella chiesa di San Secondino Vescovo, l’ultimo saluto ad Antonio Narducci il 28enne morto tragicamente dopo un terribile schianto con la sua moto, una Kawasaki Ninja, a Montaguto.

Una domenica tristissima e dolorosa. Antonio era partito dalla sua città, insieme ad  altri centauri, tutti del foggiano, per raggiungere Buonalbergo, in provincia di Benevento. Ma un destino crudele improvvisamente si è accanito contro di lui.

Giunto alla località Taverna, nel territorio di Montaguto, a poche centinaia di metri dal bivio di Panni, ha sbandato con la sua moto, finendo violentemente contro un muretto che delimita la carreggiata.

Una corsa contro il tempo per salvare Antonio, che purtroppo non è servita. Troppo gravi le lesioni riportate  nel terribile impatto.

Ed è di ieri la seconda vittima foggiana in meno di 24 ore sempre in moto, si tratta di Marco Grosso, 47 anni, originario del capoluogo dauno.

Lo schianto è avvenuto lungo la Provinciale 115, che da Foggia porta a Troia. Una moto Suzuki, per cause ancora in corso d’accertamento, è finita prima contro un segnale stradale e poi fuori la carreggiata. Anche in questo caso per il centauro non c’è stato nulla da fare. 

Gianni Vigoroso