Paternopoli e San Mango: divieto di vendere cibo per 3 locali

Dopo le ispezioni condotte dai carabinieri locali e dal personale dell'Asl di Avellino.

paternopoli e san mango divieto di vendere cibo per 3 locali
Paternopoli.  

 

di AnFan 

Tre locali non potranno vendere cibo fra Paternopoli e San Mango sul Calore. Dopo ispezioni condotte dai carabinieri locali e dal personale dell'Asl di Avellino. Il provvedimento di sospensione delle attività, due a Paternopoli e una a San Mango sul Calore, è avvenuto per motivi sanitari. In un caso i carabinieri hanno riscontrato l'assenza di locali per il deposito di materiali e attrezzature destinate alla pulizia dello stabile e in una delle attività è stata riscontrata l'assenza di un numero sufficiente di bagni e di spogliatoi per i dipendenti. I titolari hanno sessanta giorni per ottemperare alle prescrizioni e così riprendere l'attività di somministrazione degli alimenti. Ai titolari dei citati esercizi sono state imposte dettagliate prescrizioni alla quali dovranno aderire nei termini disposti (dai 20 ai 60 giorni) per riprendere l’attività di somministrazione di alimenti. Tali controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni nell’intera provincia.