Prof investita: via agli accertamenti sullo scuolabus

Questa mattina la Procura ha incaricato l'ingegnere Lima per ricostruire la dinamica del sinistro.

prof investita via agli accertamenti sullo scuolabus
Grottolella.  

 

di Andrea Fantucchio 

La Procura ha incaricato l'ingegnere, Alessandro Lima, per eseguire gli accertamenti sullo scuolabus che – lo scorso 4 ottobre – ha travolto una professoressa a Grottolella. Il pullman, parcheggiato in discesa, improvvisamente è partito, prendendo rapidamente velocità. Ma la professoressa, 54enne di Capriglia Irpina, non si è accorta di nulla. Quando ha sentito il rumore delle ruote sull'asfalto era troppo tardi: il mezzo pesante l'ha investita.

Una scena scioccante alla quale hanno assistito anche alcuni colleghi della donna. A Grottolella erano intervenuti i carabinieri della compagnia di Avellino, guidati dal comandante Costantino Coppola. I militari avevano eseguito i primi rilievi. 

Provvidenziale si era rivelato l'intervento dell'ambulanza e dei barellieri che aveva prestato i primi soccorsi.  A causa dell'imptatto violentissimo la 54enne aveva riportato diverse fratture, la rottura dei legamenti di una gamba e numerose ferite. Trasferita d'urgenza dall'ospedale Moscati di Avellino è stata operata dai medici. E, grazie al lavoro dell'equipe di Contrada Amoretta, le sue condizioni sono state stabilizzate. Nei prossimi giorni la donna dovrebbe essere dimessa e continuerà le cure a casa.

La Procura di Avellino intende accertare la dinamica del violento incidente. Toccherà proprio all'ingegnere Lima chiarire  le ragioni per il quale il bus improvvisamente è partito. Una delle ipotesi è che il freno a mano non fosse stato innestato, ma non si esclude neppure un guasto meccanico. Il consulente, nei prossimi giorni, visionerà proprio lo scuolabus e il luogo dove è avvenuto l'incidente.  In questi giorni sono state decine i messaggi indirizzati alla professoressa ricoverata in ospedale. A partire dai suoi alunni che le hanno augurato una pronta guarigione.