Rissa in un condominio a Cervinara, processo da rifare

La decisione della Corte d'Appello per sei imputati

rissa in un condominio a cervinara processo da rifare
Cervinara.  

Tutto da rifare. E' così che ha deciso la Corte di Appello di Napoli, quarta Sezione Penale (presidente Maddalena), per i sei imputati nel processo nato per una rissa condominiale a Cervinara. Il difensore degli imputati, l'avvocato Rolando Iorio, nei propri motivi di appello aveva evidenziato una irregolarità commessa durante lo svolgimento del processo di primo grado dinanzi al Tribunale di Avellino, che aveva portato alla condanna dei 6 imputati, tre donne e tre uomini, tutti originari di Cervinara.

I fatti risalgono al mese di ottobre 2015, quando in un condominio del paese irpino scoppia una rissa tra una decina di persone.

All'esito del processo di primo grado, soltanto in sei erano stati condannati con pene dai 6 ai 10 mesi di reclusione.

A seguito dell'annullamento di ieri della sentenza ad opera della Corte di Appello di Napoli, gli atti saranno trasmessi nuovamente al Tribunale di Avellino dove si celebrerà un nuovo processo dinanzi a un diverso magistrato.