Coltello alla gola: "dammi i soldi", arrestato dalla Polizia

Brutta avventura a Cervinara per un 24enne di Benevento

coltello alla gola dammi i soldi arrestato dalla polizia
Cervinara.  

Momenti di paura nella tarda serata di ieri per un 24enne di Benevento finito nel mirino di due rapinatori nella zona di Cervinara. Il giovane è stato minacciato con un coltello e costretto a prelevare alcune decine di euro da un postmat per consegnarli ai rapinatori che poco dopo sono stati bloccati dagli agenti del Commissariato di Cervinara, coordinati dal vicequestore Michele Lauritano. Nel mirino dei poliziotti sono finiti un un 18enne di Cervinara e un 37enne di San Martino Valle Caudina.

La vittima era arrivata a bordo della sua auto nel centro caudino dove sembra avesse un appuntamento con una delle due persone.

Quando si sono incontrati, sempre secondo una prima ricostruzione, sarebbe spuntato un terzo uomo. Entrambi avrebbero minacciato il 24enne. “Dacci i soldi”, gli avrebbero intimato.

Pietrificato dalla paura, il giovane ha spiegato loro di non avere contante e a quel punto, per non far degenerare la situazione, si è diretto verso uno sportello automatico per prelevare. Spiccioli che non avrebbero però 'soddisfatto' le intenzioni dei due che avrebbero quindi intimato al giovane di andare a Benevento per prendere altri soldi che sarebbero stati poi consegnati in un luogo stabilito.

È stato a quel punto che il 24enne ha fatto scattare l'allarme. Poco dopo sul luogo dell'appuntamento si sono fatti trovare anche i poliziotti che sono entrati immediatamente in azione ed hanno fermato ed arrestato il 18enne. Per l'altro è invece scattata la denuncia.