Ariano, blitz dei carabinieri nel cantiere del nuovo cimitero

Realizzazione dei nuovi loculi, ispezioni dell'arma e ispettorato del lavoro, acquisiti documenti

ariano blitz dei carabinieri nel cantiere del nuovo cimitero
Ariano Irpino.  

Controlli di carabinieri e ispettorato del lavoro, stamane, nel cantiere del nuovo cimitero in via di realizzazione ad Ariano Irpino.

Si tratterebbe secondo gli investigatori di un'attività di routine. I militari hanno ispezionato l'area ed acquisito una serie di documenti che ora sono al vaglio degli inquirenti. Ci vorranno alcuni giorni per completare le verifiche e ad avere un quadro chiaro della situazione.

A detta di un tecnico presente sul posto, tutto sarebbe nella norma: "Ci sono famiglie che attendono da anni un loculo, si vuole bloccare anche questa importante opera?".

Gli interrogarivi del deputato arianese Generoso Maraia, che nei giorni scorsi è intervenuto in merito alla determinazione dei prezzi dei loculi del futuro cimitero:

"Nel 2008 promisero di ampliare il Cimitero; nel 2014 l’autorità anticorruzione blocco tutto, oggi i Carabinieri fanno visita al cantiere. Perché?"

L'operazione secondo l'Arma non sarebbe collegata a vicende politiche attualmente in atto, ma si tratterebbe di una normale attività di controllo, disposta dal comando provinciale di concerto con la Procura di Benevento.