Avellino, rapina al Wind Tre Store del centro: rinviata l'udienza

Si attende la sentenza per uno dei tre, che ha scelto di essere giudicato con rito abbreviato

avellino rapina al wind tre store del centro rinviata l udienza
Avellino.  

Rinviata questa mattina per legittimo impedimento di uno dei difensori l'udienza davanti al Gup del Tribunale di Avellino per i tre uomini che avrebbero commesso la rapina a mano armata al Wind Tre Store di Viale Italia, ad Avellino, il 3 febbraio 2021. 

Ricordiamo i fatti: i malviventi avevano fatto irruzione in possesso di una pistola nell'esercizio commerciale. Sotto la minaccia dell'arma avrebbero intimato il personale presente, due donne, di consegnare tutto il denaro disponibile in cassa, entrando in possesso anche di telefoni cellulari e sim telefoniche.  

Due dei tre indagati, attualmente detenuti presso il carcere di Poggioreale, risultano essere pluripregiudicati per lo stesso tipo di reato. Il terzo, invece, è accusato di aver procurato l'auto a noleggio Fiat 500 L utilizzata per commettere la rapina. Inoltre, secondo indagini effettuate, ci sarebbe un quarto uomo che non è ancora stato identificato.  

Questa mattina, ci sarebbe stata l'emissione della sentenza per uno dei tre uomini, difeso dall'avvocato Rolando Iorio, che ha scelto di ricorrere al rito abbreviato. Per gli altri due, che hanno scelto di essere giudicati con rito ordinario, ci sarebbe dovuto essere il rinvio a giudizio a seguito di udiena preliminare.

L'udienza è stata rinviata all'11 febbraio 2022.