Sirignano, sindaco e consiglieri indagati per abuso d'ufficio

Nel 2012 approvano in Consiglio debiti fuori bilancio senza il parere del responsabile finanziario

sirignano sindaco e consiglieri indagati per abuso d ufficio
Sirignano.  

Il sindaco di Sirignano Raffaele Colucci e alcuni suoi consiglieri comunali sono indagati dalla Procura di Avellino per abuso d'ufficio. La vicenda risale all'approvazione nel 2012 di una delibera consiliare (la n. 32/2012) con la quale venivano ricosciuti alcuni debiti fuori bilancio senza però il necessario e propedeutico parere del responsabile dell'ufficio finanziario dell'Ente. La denuncia, pertanto, è scattata nei confronti di tutti i consiglieri che nel civico consesso dell’epoca approvarono l’atto: in totale 12 indagati. Notificato nei giorni scorsi da parte dei Carabinieri della Stazione di Baiano l’avviso di chiusura indagine. Gli indagati potranno presentare memorie o farsi sentire dai magistrati della Procura di Avellino che indagano. 

 

Redazione