La Finanza in un ristorante di Sirignano, c'è la maxi sanzione

Il titolare rischia una multa fino a 117mila euro. Controlli anche ad Avella

la finanza in un ristorante di sirignano c e la maxi sanzione
Sirignano.  

Blitz di Guardia di Finanza e Direzione provinciale del Lavoro in un ristorante di Sirignano. Trovati 14 lavoratori in nero. 

In particolare, nel corso del fine settimana, l'attività ispettiva effettuata presso una società operante nel settore della ristorazione, nel Comune di Sirignano, ha consentito alle Fiamme Gialle di Avellino e agli Ispettori del lavoro di individuare complessivamente 20 lavoratori dei quali 13 completamente 'in nero". 

Inevitabile la segnalazione nei confronti del rappresentante della società, 43enne residente in provincia di Napoli. 

Per l'impresa oggetto del controllo è scattata la maxi sanzione per l'impiego di manodopera in modo irregolare, per una pena pecuniaria che va da un minimo di 19.500 euro ad un massimo di 117.000 euro (essendo previsto per ogni lavoratore in nero una sanzione che va da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 9.000 euro)