Al Fermi di Vallata Massimo Adinolfi racconta la Costituzione

Una conferenza sull’articolo 27 della costituzione e il tema della pena

al fermi di vallata massimo adinolfi racconta la costituzione

Venerdì 20 dicembre, alle 14:30, presso l’Istituto Superiore di Vallata si terrà una conferenza sull’articolo 27 della Costituzione e il tema della pena

Vallata.  

Venerdì 20 dicembre, alle 14:30, presso l’Istituto Superiore E. Fermi di Vallata, Massimo Adinolfi terrà una conferenza sull’articolo 27 della Costituzione, in cui si affronta il tema della pena e che recita: «La responsabilità penale è personale. L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva. Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato. Non è ammessa la pena di morte».

L’incontro rientra all’interno del progetto “Scuola di Costituzione”, un ciclo di appuntamenti dedicato all’approfondimento di articoli della nostra carta costituzionale. Massimo Adinolfi insegna Filosofia teoretica all’Università Federico II di Napoli, e dirige con Vincenzo Vitiello la rivista di filosofia “Il Pensiero”. Coordinatore scientifico della Fondazione Meridies, scrive su “Il Mattino”, “Il Messaggero”, “Il Foglio”. Tra i suoi libri: “C’era una volta il Re. Le parole per leggere il mondo” (2012), “Continuare Spinoza” (2012). È ideatore del progetto “Adotta un filosofo” e cura il blog “Azioneparallela”. Nel suo ultimo libro,“Hanno tutti ragione?Post-verità, fake news, Big Data e democrazia”, analizza come la rivoluzione digitale abbia modificato la percezione comune della politica e della democrazia, ridefinendo al contempo anche il ruolo dei luoghi di trasmissione del sapere e dei corpi politici intermedi.

«Questo evento» - spiega la dirigente scolastica del Fermi - «si inserisce all’interno di un percorso che punta a sostenere una cittadinanza attiva e consapevole. Il Fermi è una delle dieci scuole d’Italia ad essere stata selezionata per il progetto del Miur Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione. Nel corso di questi mesi, gli studenti potranno ascoltare le lezioni di professori su singoli articoli della Carta costituzionale, elaboreranno dei saggi, e costruiranno un blog per condividere questa loro esperienza».

Il seminario ha già visto la partecipazione di altri docenti, come Anna Cavaliere che ha approfondito il tema del rapporto Stato e Chiesa attraverso gli articoli 7 e 8 della Costituzione, e riprenderà poi a gennaio con gli interventi dei Professori universitari Paolo Ricci, Michela Troisi e Angelo Di Falco.