Malore al volante. La tragedia di Vittorio.Chiusano sotto choc

Il dramma del camionista. La dinamica. L'uomo ha rallentato la marcia del tir

malore al volante la tragedia di vittorio chiusano sotto choc
Chiusano San Domenico.  

Una tragedia che riunisce nel dolore due paesi: Pratola Serra e Chiusano San Domenico. Un destino beffardo quello di Vittorio De Marco, camionista 55enne di Chiusano San Domenico, sposato con figli, colto da malore a bordo della cabina del tir che guidava.

Stava rientrando al deposito quando si è improvvisamente sentito male. Ma in un ultimo gesto, di prudenza e forza, ha rallentato la marcia del mezzo. Così Vittorio è riuscito ad attutire l’impatto del camion che è finito nei pressi della porta d’ingresso del bar Centrale lungo il corso principale di Pratola Serra.

«Vittorio era un bravo ragazzo- afferma il sindaco di Chiusano, Carmine De Angelis-. Siamo tutti vicini ai familiari per questo dolore tanto devastante».

Chi era presente è ancora sotto choc per quanto accaduto. Si è sentito chiaramente il rumore della brusca frenata che Vittorio ha fatto per scongiurare la tragedia. I presenti hanno chiamato il 118. Come da procedura è stato aperto un fascicolo. La salma di Vittorio De Marco è stata portata presso l’obitorio dell’ospedale Moscati di Avellino. Si deciderà oggi se sarà effettuata l’autopsia. Attoniti e addolorati amici e parenti dell’uomo.