Salvataggio rocambolesco di un cane caduto nel fiume Cervaro

Intervento encomiabile del Gruppo Comunale Protezione Civile di Savignano Irpino

salvataggio rocambolesco di un cane caduto nel fiume cervaro

Una storia a lieto fine grazie alla Protezione Civile

Savignano Irpino.  

Muniti di fune, imbracature e spinti da tanto amore per gli animali hanno tratto in salvo un cane caduto accidentalmente, nel fiume Cervaro. Il salvataggio è avvenuto a Savignano Irpino.

A lanciare l'allarme e ad allertare la macchina dei soccorsi alle 13.50 è stato direttamente il sindaco del paese Fabio Della Marra. In pochi minuti, sono giunti sul posto, in prossimità dell’attraversamento ferroviario allo scalo di Savignano Irpino il comandante della Polizia Municipale Rocco Ciampone, il coordinatore del Gruppo Comunale di Protezione Civile Pierluigi La Manna, insieme al suo vice Pierlorenzo Marinaccio. Grazie anche all’aiuto logistico di alcuni residenti e passanti, quest'ultimo è sceso al di sotto della sede stradale per effettuare il recupero munito di imbracature e funi ancorate utili a garantire la sicurezza dell’intervento. In poco più di 5 minuti il cane visibilmente impaurito e deperito è stato tratto in salvo e messo al sicuro.

L'animale è stato subito affidato all'associazione Una, grazie alla disponibilità come sempre immediata di Olimpia Roberto per gli accertamenti, le cure e la successiva adozione. Un bel gesto che evidenzia l'amore per gli animali e il grande ruolo della Protezione Civile, su questo territorio strategico della Valle del Cervaro.