"Criminali dell'ambiente" da Tesoro a Stillo e in centro

Ariano Irpino, non cessano gli episodi di inciviltà da parte di scellerati

criminali dell ambiente da tesoro a stillo e in centro

Gesti vergognosi, compiuti da sconsiderati, i quali in molti casi sfidano anche le telecamere nelle isole sorvegliate..

Ariano Irpino.  

Un materasso matrimoniale in località Stillo alle spalle del Carcere, accanto ad alcuni cassonetti e una lavatrice abbandonata in un vicoletto di Corso Vittorio Emanuele. I criminali dell'ambiente non accennano a fermarsi. Troppi casi, tutti nelle ultime ore e non si esclude che possa essersi anche una regia dietro i gravi episodi. Ieri l'abbandono selvaggio di infissi in contrada Tesoro, sul quale stanno indagando le forze dell'ordine. Sugli ultimi due episodi, c'è stato, così come avvenuto ieri un sopralluogo da parte dell'assessore al decoro urbano Massimiliano Alberico Grasso, il quale ha condannato fermamente quanto accaduto, appostandosi personalmente in alcune zone maggiormenre prese di mira. Gesti vergognosi, compiuti da sconsiderati, i quali in molti casi sfidano anche le telecamere. Ma i controlli e le sanzioni non mancano ad opera della Polizia Municipale. In prima linea il sovrintendente Luigi Pietrolà il quale ha annunciato, un'attività ancora più incisiva a partire dalle prossime ore. I criminali dell'ambiente sono avvisati.