"Chi non vuole sfiduciare Franza, se ne vada dall'altra parte"

Fratelli d'Italia con Ruggiero, firma e lancia ora la sfida a tutto il centro destra

chi non vuole sfiduciare franza se ne vada dall altra parte

Il caso Ariano

Ariano Irpino.  

"Chi non vuole sfiduciare Franza, se ne vada dall'altra parte". Lo dice senza mezze parole il consigliere comunale appartenente al partito Fratelli d'Italia Carmine Ruggiero, (nella foto)  mentre firma, per primo nella sede di via D'Afflitto la mozione di sfiducia contro il sindaco Enrico Franza

"Le sei firme per presentare la mozione - afferma Ruggiero - non ci sono problemi. Ora vedremo in consiglio comunale, chi è stato eletto con il centro destra come voterà, altrimenti farà bene a passare dall'altra parte.

Gli fa eco la vice coordinatrice regionale di Fdi Alessia Castiglione che afferma: "Adesso viene il bello. Vogliamo capire chi poi vuole realmente firmare questa mozione di sfiducia. A fare chiacchiere sono bravi tutti. Ora vediamo nei fatti, che cosa succede. Abbiamo assistito ad una scenetta poco simpatica di uj sindaco, che non doveva proprio permettersi di dire in aula, se siete capaci, sfiduciatemi."

Intanto proseguono gli incontri. Le varie liste stanno chiamando a raccolta tutti i candidati. Oggi è in programma la riunione di capigruppo a palazzo di città. Sono ore decisive per le sorti della città di Ariano.