Ariano: tutto pronto per l'avvio dei mercatini rionali a Cardito e Martiri

Fiducioso di poter ottenere un buon risultato il consigliere delegato Andrea Melito

La ripartenza dell'agricoltura nelle aree interne

Ariano Irpino.  

Cardito e Martiri, le due estreme periferie della città, plaudono all'insediamento dei mercatini rionali sperimentali.

Si parte sabato due luglio nel popoloso piano di zona, il quattro sarà invece la volta di rione Martiri. Una quindicina i posteggi, dieci quelli finora gli ambulanti che hanno risposto al bando.

Fiducioso di poter ottenere un buon risultato, il consigliere con delega al commercio al comune di Ariano Irpino Andrea Melito, che sin da subito ha preso a cuore l'iniziativa operando in sinergia con gli operatori del settore, ai quali ha manifestato ampia disponibilità e ascolto.

"Abbiamo dato seguito a quelle che in realtà erano le linee programmatiche dell'amministrazione Franza e alle richieste che ci sono pervenute dalle migliaia di persone, che popolano questi quartieri. Vogliamo dare un impulso importante all'agricoltura e ad un comparto fortemente in crisi ora anche a causa della siccità. 

D'intesa anche con la Cia di Avellino - afferma Melito - abbiano dato priorità all'imprese agricole del territorio al fine di valorizzare le nostre eccellenze. Come pure, intendiamo dare un impulso importante al comparto turistico e ricettivo. C'è bisogno però di intercettare finanziamenti ministeriali, creando ovviamente anche forme di turismo alternativo.