Lotito tra la gente: "Come un apostolo, andrò casa per casa"

Il patron della Lazio ad Ariano rilancia la sfida: "Voglio capire i problemi del territorio"

lotito tra la gente come un apostolo andro casa per casa
Avellino.  

“Siamo come gli apostoli, dobbiamo andare casa per casa a convincere i cittadini a votare per noi”. E' un Claudio Lotito particolarmente motivato in questa campagna elettorale: il patron della Lazio fa tappa ad Ariano Irpino, dove ha incontrato il sindaco e presidente della Provincia, Domenico Gambacorta, e il vicesindaco Puopolo, oltre ai rappresentanti di alcune società sportive locali. “Ma non parlo di calcio, sono qui solo per la politica”, ha chiarito subito ai giornalisti che lo pressavano. Lotito è in campo per Forza Italia nel vastissimo collegio proporzionale per il Senato di Campania 1, che comprende le province di Avellino, Benevento e Caserta. Le ultime indicazioni che arrivano dai sondaggi sono particolarmente confortanti per il centro destra. Ma Lotito non si fida ed è deciso a continuare il suo impegno sul territorio: “Penso che al di là dei sondaggi bisogna parlare con la gente, ascoltare le esigenze del territorio, capire i problemi che si hanno di fronte. Basta con i proclami e gli slogan, anche perché le persone sono molto deluse, soprattutto dal fatto che dal 2011 non abbiamo un governo espressione reale della democrazia. Ci sono stati governi nati in Parlamento che ci hanno portato alla gestione di Monti, Letta, poi Renzi e oggi di Gentiloni. E' l'ora di cambiare registro”. Per il patron della Lazio “è giunto il momento di dare voce agli elettori e il 4 marzo loro potranno dare indicazioni precise su chi deve rinnovare questo paese”. Lotito ha incontrato anche Carmela Grasso, candidata per Forza Italia alla Camera nel collegio di Ariano Irpino. A lei ha ribadito il forte impegno in questa campagna elettorale: “Dobbiamo andare porta dopo porta per sensibilizzare le persone sull'importanza del voto del 4 marzo. E' una sfida che non possiamo perdere”.

pi.mel.