Zingaretti: Pronti al ricorso per stoppare Decreto Sicurezza

E su Carige: in otto minuti e di nascosto hanno fatto la stessa cosa di Renzi

zingaretti pronti al ricorso per stoppare decreto sicurezza
Avellino.  

La piazza grande di Nicola Zingaretti è sbarcata in Irpinia. Ad Avellino per presentare i temi legati alla sua candidatura alla segreteria nazionale del Pd il Governatore del Lazio ha attaccato frontalmente il governo giallo-verde sul decreto sicurezza e sul salvataggio della Carige. “Abbiamo stanziato delle risorse per fare in modo che i Comuni che vogliono tenere aperti gli Sprar e andare avanti nei percorsi di integrazione, possano continuare a farlo e poi stiamo studiando il ricorso perchè sia il più cogente possibile e per vincerlo. Certo l'Italia non sta messa bene, la crescita non c'è più, non c'è più lavoro, gli investimenti sono bloccati ogni giorno il governo se ne inventa una per cambiare discorso e poi oggi c'è stata la chicca. Dopo che hanno criticato Renzi sul salvataggio delle banche in 8 minuti,di nascosto, hanno fatto la stessa cosa”.

Nessun accenno ai temi locali ma ai cronisti che gli chiedevano delle lacerazioni interne del pd irpino Zingaretti ha esortato a non cercare continuamente il nemico in casa ma all'esterno: ha le sembianze di Di Maio e Salvini “A volte abbiamo litigato e non discusso e invece dobbiamo riscoprire l'amore per l'ascolto degli altri. Per troppo tempo abbiamo pensato che gli avversari fossero dentro casa nostra o peggio tra i nostri alleati, poi arrivano Salvini e Di Maio e scopriamo cosa può diventare questo paese in pochi mesi”