Frosinone - Avellino vera per un tempo: finisce 2-0

L'amichevole dello "Stirpe" decisa dai gol di Dionisi e Daniel Ciofani (calcio di rigore)

frosinone avellino vera per un tempo finisce 2 0

di Marco Festa - Inviato a Frosinone

L’Avellino è uscito sconfitto dallo stadio “Stirpe” di Frosinone nell’amichevole che precede l’inizio del girone di ritorno del campionato di Serie B. Partita vera per un tempo, prima che la girandola di sostituzioni alterasse inevitabilmente valori e ritmi in campo. Novellino, che ha dovuto fare i conti con le assenze degli acciaccati MiglioriniLaverone Ardemagni, ha disegnato il suo undici iniziale preferendo Falasco Rizzato sulla corsia mancina difensiva e Asencio Castaldo come riferimento centrale dell’attacco nel suo 4-4-1-1. Alle spalle dell’attaccante spagnolo si è rivisto Gavazzi, costretto a un lungo stop dopo la rottura completa del crociato del ginocchio sinistro rimediata a Verona il 17 settembre 2016. Dall’alta parte del campo il 3-4-1-2 di Longo, privo su tutti di Ciano Gori, con Soddimo a supporto di Daniel Ciofani Dionisi

E proprio gli attaccanti dei giallazzurri hanno deciso la contesa: al 19’ gol di Dionisi, servito da Soddimo, dopo una palla persa di Molina; al 36’ rete su calcio di rigore di Daniel Ciofani (massima punizione concessa per un tocco di braccio di Kresic). Nel mezzo il palo lampo (2’) propiziato da Asencio, chiuso alla disperata da Beghetto, e un secondo palo colpito con una conclusione dalla distanza da Falasco, tra i migliori tra le fila dei lupi con Ngawa. Altalena di emozioni della prima frazione di gioco annullata dalla pioggia di avvicendamenti nella ripresa. Da segnalare l’esordio di Wilmots, che rimarrà in prima squadra come ammesso da Novellino al termine del match. Domenica 21 gennaio c'è Brescia – Avellino: allora sì che il risultato conterà davvero. L’Avellino arriverà alla sfida del “Rigamonti” con un paio di innesti: il primo sarà l’esterno offensivo ecuadoriano Cabezas, prelevato in prestito con l’Atalanta, che martedì sosterrà il suo primo allenamento coi nuovi compagni di squadra. In dirittura d’arrivo anche la trattativa per un centrocampista il cui nome è per ora top secret: calda la pista estera dopo i tanti nomi trapelati negli scorsi giorni. Oggi si è anche consumato un colloquio tra i presidenti Stirpe Taccone: sul tavolo Laverone, che piace ai ciociari, e Russo, nel mirino di Novellino.

Il tabellino.

Frosinone – Avellino 2-0

Marcatori: 18′ pt Dionisi, 36′ pt rig. Ciofani D.

Frosinone (3-4-1-2): Bardi (1′ st Vigorito); Brighenti (23′ st Tarasco), Ariaudo (12′ st Russo), Terranova (12′ st Krajnc); Ciofani M. (12′ st Paganini), Maiello (12′ st Mastrantonio), Besea (21′ st Angeli), Beghetto (12′ st Crivello); Soddimo (12′ st Matarese); Ciofani D. (12′ st Volpe), Dionisi (12′ st Errico). A disp.: Zappino, Verde, Esposito, Simonelli. All.: Longo.

Avellino (4-4-1-1): Radu (1′ st Lezzerini); Ngawa, Kresic, Marchizza, Falasco (1′ st Wilmots); Molina (1′ st Pecorini), D’Angelo (16′ st Carbonelli), Di Tacchio (30′ st Greco), Bidaoui (1′ st Gliha); Gavazzi (12′ st Camarà); Asencio (25′ st Evangelista). A disp.: Iuliano, Castaldo, Rizzato. All.: Novellino.

Arbitro: Balice della sezione di Termoli. Assistenti: Grossi della sezione di Frosinone e Margani della sezione di Latina.

Note: Ammonito Pecorini per gioco falloso. Angoli 2-1. Recupero: pt 0’; st 0’.