Scandone e Sandro Abate... i piedi al posto delle mani

Simpatico siparietto al Pala Acone di Pratola Serra tra le squadre di basket e futsal irpine

scandone e sandro abate i piedi al posto delle mani
Pratola Serra.  

I giganti della pallacanestro e i folletti del futsal a ruoli invertiti: è accaduto questo pomeriggio, al Pala Acone di Pratola Serra, dove la Scandone e la Sandro Abate hanno condiviso qualche momento di pura allegria mettendosi alla prova nella disciplina dell'altra squadra. I roster, che stanno condividendo l'utilizzo del locale impianto sportivo in seguito ai lavori per le Universiadi, in corso di svolgimento, al PalaDelMauro, hanno sperimentato l'uso di cui abitualmente fanno a meno: i piedi per i cestisti e le mani per i giocatori di calcio a 5. E così, coach Nenad Vucinic, accolto con grande cordialità al pari del suo staff dal vice allenatore della Sandro Abate, Vinicio Comella, si è cimentato in qualche calcio al pallone utilizzato nel girone C di Serie A2 dall'ambiziosa formazione avellinese, in lotta per la promozione, mentre i ragazzi della Sandro Abate hanno fatto altrettanto azzardando degli uno contro uno contro N'Diaye. Alla fine foto di gruppo collettiva per due eccellenze dello sport irpino che portano in alto i colori biancoverdi.