Castaldo riprende Caracciolo: Avellino - Brescia finisce 1-1

Succede tutto nella ripresa: punizione magistrale dell'airone, replica il "dieci" di testa

castaldo riprende caracciolo avellino brescia finisce 1 1
Avellino.  

In graduale e costante crescita, ben messo in campo e bravo a regire dopo essere passato in svantaggio: l'Avellino pareggia in casa con il Brescia nella gara d'esordio del campionato di Serie B 2016/2017. Il punto maturato sull'erba sintetica del "Partenio-Lombardi" lascia in bocca un sapore dolce. Innanzitutto perché la pennellata imparabile di Caracciolo, direttamente su calcio di punizione, al 55', dopo un primo tempo senza rischiare poco o nulla, avrebbe tagliato le gambe a tante altre squadre, ma non di meno perché, risultato a parte, i lupi hanno trasmesso la sensazione di essere squadra e un collettivo decisamente molto di più di quanto lo fossero nel balbettante pre-campionato mandato in archivio. Ci ha pensato ancora una volta lui, Gigi Castaldo, a togliere le castagne dal fuoco dieci giri di lancette più tardi del gran gol degli ospiti, maturato per effetto di un fallo ingenuo di Diallo, espulso per somma di ammonizioni al 94': colpo di testa facile facile su sponda aerea di Mokulu, lesto a prolungare su rimessa laterale penetrante ed astuta di Belloni.

E c'è pure da vedere la moviola: all'84' l'Avellino era infatti passato in vantaggio con un altro colpo di testa, stavolta piazzato da D'Angelo su cross di Verde. Tutto inutile, compresa l'esultanza del capitano, fermato solo dalla bandierina alzata (in maniera molto dubbia) del secondo assistente di linea Robilotta della sezione di Sala Consilina. Si inizia muovendo subito la classifica. Il segno "x" tra le mura amiche non è, ovviamente, il massimo della vita, ma vale soprattutto per come l'Avellino lo ha raggiunto. Domenica 4 settembre (ore 17:30) la prima trasferta del campionato, al "Comunale" di Chiavari, contro la Virtus Entella. Intanto ecco il punto di inizio dell'Avellino.

(In basso la fotogllery di Arturo Greco)

Dallo stadio "Partenio-Lombardi", Avellino - Brescia: rivivi la cronaca testuale in tempo reale di Ottopagine.it

Il tabellino.

Avellino - Brescia 1-1

Reti: st 10' Caracciolo, 20' Castaldo.

Avellino (3-5-2): Radunovic; Donkor, Biraschi, Diallo; Belloni (30' st Verde), D’Angelo, Omeonga, Lasik, Asmah; Castaldo, Mokulu. A disp.: Frattali, Perrotta, Crecco, Paghera, D’Attilio, Jidayi, Tassi, Camarà. All.: Toscano.

Brescia (4-3-1-2): Minelli; Somma, Calabresi, E. Lancini, Coly; Martinelli (42' st Rosso), Pinzi, Bisoli; Morosini (14' st Ndoj); Bonazzoli (37' st Camara), Caracciolo. A disp.: Arcari, N. Lancini, Crociata, Vassallo, Modic, Boniotti. All.: Brocchi.

Arbitro: Federico La Penna della sezione di Roma 1. Assistenti: Francesco Fiore della sezione di Barletta e Manuel Robilotta della sezione di Sala Consilina. Quarto uomo: Giuseppe Strippoli della sezione di Bari.

Note: Espulso al 49' st Diallo per somma di ammonizioni. Ammoniti: Morosini, Calabrese, Pinzi, Diallo, Ndoj e Bisoli per gioco falloso. Angoli: 8-0. Recupero: pt 1', st 5'.

Secondo tempo:

50 - Finisce qui: Avellino - Brescia 1-1. Un punto all'esordio in campionato per i lupi, che non hanno affatto demeritato.

49' - Secondo giallo e rosso per Diallo: fallo su Camara.

47' - Calcio 'angolo per l'Avellino, Verde mette dentro, allontana la difesa del Brescia.

45' - Tre minuti di recupero.

42' - Ultimo cambio per le rondinelle: Rosso ha preso il posto di Martinelli.

39' - Giallo per Bisoli per fallo su Asmah. Poi il secondo assistente Robilotta annulla un gol a D'Angelo, colto in posizione di fuorigioco su punizione di Verde. Il colpo di testa aveva battuto centralmente Minelli.

37' - Avvicendamento del Brescia: Camara prende il posto di Bonazzoli.

35' - Ammonito Ndoj.

30' - Primo cambio per l'Avellino: Verde rileva Belloni. I biancoverdi cambiano modulo: 3-4-1-2 con il neo-entrato alle spalle della coppia Mokulu - Castaldo.

29' - Belloni a terra: crampi. La Curva Sud approfitta dell'interruzione del gioco per la prima sciarpata della nuova stagione.

27' - Ndoj fa filtrare per Bonazzoli che tocca all'indietro per Caracciolo: l'airone ci prova di prima intenzione ed è ancora una volta pericoloso, ma la conclusione è fuori misura.

26' - L'Avellino tiene bene il campo dopo aver ripreso una partita che non stava meritando di perdere.

24' - Spiovente di Asmah, Lasik prova la deviazione risolutiva con un'incornata ma non riesce a dare forza al pallone: fuori.

20' - Il pareggio dell'Avellino. Rimessa lunga di Belloni, Mokulu spizza e Castaldo s'avventa sul pallone di testa non lasciando scampo a Minelli.

17' - Avellino vicinissimo al pareggio: calcio d'angolo di Belloni, D'Angelo di testa chiama al miracolo con i piedi Minelli; Diallo prova a ribadire in scivolata in rete: fuori.

16' - Belloni pennella il sinistro a giro, Somma prolunga in calcio d'angolo. Ancora Belloni, Caraccilo si oppone ed è di nuovo corner.

14' - Ndoj rileva Morosini, ammonito. Primo cambio della partita: lo fa Brocchi.

13' - Cross di Belloni, non ci arrivano nè Mokulu nè Castaldo.

10' - Brescia in vantaggio. Capolavoro balistico di Caracciolo, che non lascia scampo a Radunovic, direttamente su calcio di punizione, con un gran destro a giro.

9' - Fallaccio di Diallo su Bonazzoli: ecco il primo ammonito della stagione dell'Avellino. Punizione dalla trequarti per il Brescia, sulla palla si porta Caracciolo.

6' - Si scaldano Verde, Soumarè e Camarà.

5' - Contatto dubbio tra Biraschi - Martinelli: La Penna non sanziona nulla.

3' - "La tua Curva, il tuo gruppo, i tuoi amici. Rocco vive": la Curva Sud ricorda un così Rocco Di Filippo, ragazzo dal cuore d'oro, venuto a mancare prematuramente un anno fa.

0' - Si riparte senza cambi.

Primo tempo:

46' - Fine primo tempo. Si va al riposo sul risultato di 0-0. Rientra nella bocca del gigantesco lupo, posto all'ingresso degli spogliatoi, un buon Avellino. Reparti corti e buon atteggiamento per l'undici di Toscano.

45' - Un minuto di recupero.

44' - Sta scivolando via il primo tempo. Morosini a giro dal limite dell'area di rigore: palla sul fondo di non molto.

41' - Partita maschia: Caracciolo e Toscano non se le mandano a dire e battibeccano a bordo campo.

38' - Mokulu prova ad abbattere Pinzi, ma non ci riesce. L'ex Udinese invece sì: ammonito.

35' - Diallo ci prova da distanza siderale: palla in Curva Sud.

34' - Bisoli dai venticinque metri: Radunovic vola e blocca il pallone destinato all'incrocio dei pali.

29' - L'Avellino tiene bene il campo ed è costantemente nella metà campo del Brescia, Asmah un pendolino instancabile sulla corsia mancina.

24' - Svirgolata di Martinelli.

22' - Brivido Brescia: Morosini dalla distanza, la palla sibila alla destra di Radunovic disteso in tuffo.

21' - Arrivano solo ora, sugli spalti, i tifosi del Brescia, accolti con bordate di fischi.

20' - Lasik recupera palla, immediata verticalizzazione di Omeonga per Mokulu che non riesce a saltare Minelli. Ghiotta occasione sciupata dall'Avellino.

18' - Calabrese falcia Castaldo e raggiunge Morosini sul taccuino di La Penna.

16' - Castaldo fa filtrare per Mokulu: palla leggermente troppo lunga, Minelli la scorta oltre la linea di fondo.

14' - Morosini rischia grosso con un nuovo duro intervento, stavolta ai danni di Biraschi: La Penna lascia correre.

12' - Ammonito Morosini per fallo su Omeonga.

11' - Avellino ad un passo dal gol del vantaggio: corner calciato da Belloni, colpo di testa di Castaldo, Minielli con la punta delle dita in calcio d'angolo.

10' - Ottimo Avellino in questi primi minuti di gioco: altra percussione centrale di Asmah, la palla perviene a Lasik che mette dentro di prima intenzione, Coly anticipa Castaldo ed è ancora angolo.

9' - Asmah rientra sul destro e calcio, palla contrata ed è calcio d'angolo: il primo della partita.

7' - D'Angelo lotta come un leone: gran palla recuperata a centrocampo.

6' - Donkor con decisione su Caracciolo: rimessa dal fondo in favore dei lupi.

5' - Caracciolo di testa su cross di Caracciolo: Radunovic blocca in presa sicura.

4' - Sulla balaustra della Curva Sud campeggia uno striscione: "Lotta, corri e suda per la tua dignità ed onora la maglia della nostra città".

1' -  Partiti. Inizia il campionato 2016/2017 di Serie B dell'Avellino.

0' - I capitani di Avellino e Brescia, D'Angelo e Caracciolo, stanno leggendo un messaggio che annuncia la costituzione di un fondo dell'AIC in favore delle vittime del sisma. Via al minuto di raccoglimento: silenzio assoluto al "Partenio-Lombardi". In Curva Sud uno striscione: "Il vostro dolore è anche il nostro".

0' - Formazioni raccolte a centrocampo per il minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del devastante terremoto che lo scorso mercoledì notte ha colpito il Centro Italia.

0' - Squadre in campo. Capitan Angelo D'Angelo sta leggendo il giuramento di lealtà e correttezza della Lega B.

0' - Biraschi è regolarmente in campo, ma giungono conferme in merito al trasferimento a titolo definitivo al Genoa del difensore nel giro della Nazionale Under 21, che lunedì sarà un calciatore dei liguri. Lo ha voluto fortemente il tecnico Ivan Juric.

0' - Tutto pronto per il calcio d'inizio di Avellino - Brescia: inizia il campionato di Serie B 2016/2017 dei biancoverdi. La formazione dei lupi è quella che vi avevamo anticipato in mattinata, fatta eccezione per l'utilizzo dal primo minuto di Mokulu, preferito a Verde. Anche tra le fila delle rondinelle una sola novità rispetto all'undici ipotizzato: gioca Coly e non Nicola Lancini.

Marco Festa