Schipani sul Rummo: "Emerse novità, annullata manifestazione"

"La prossima settimana incontreremo sindaco e direttore Generale"

schipani sul rummo emerse novita annullata manifestazione
Benevento.  

Stamattina, il presidente dell’Associazione Io X Benevento, Giuseppe Schipani ha comunicato importanti novità che hanno, al momento, annullato la manifestazione di protesta che, la stessa associazione, aveva indetto per domani.
“Martedì  - afferma Schipani - si terrà un incontro con il sindaco Mastella e il direttore generale dell’ A.O San Pio, Ferrante. Quello che mi aspetto è che venga data considerazione e rispetto alle 4mila persone che hanno sottoscritto la petizione popolare. Quest’ultima ha tre punti: le dimissioni del direttore generale Pizzuti,  avvenute con la scadenza del suo mandato e la Regione ha preferito mandarlo ad Avellino. Il secondo punto, invece, prevedeva la rimozione del direttore amministrativo che, spontaneamente, ha lasciato l'incarico. Il terzo, riguarda l’erogazione di un fondo di ricerca per consentire a tecnici universitari, molto preparati in management sanitario, di studiare le criticità dell’ospedale ed elaborare un progetto di rilancio. Su questo punto ci aspettavamo che il direttore Ferrante si confrontasse con noi, promotori di questa petizione. Confronto che non è avvenuto e, per questi motivi, avevamo deciso di organizzare questa manifestazione di protesta. Ieri mattina  - prosegue Schipani - abbiamo ricevuto la telefonata del sindaco che si sta preoccupando dei problemi dell’ospedale. Ricordiamo che è stato anche lui un firmatario di questa petizione. Quindi, in virtù di questo, ha provveduto ad organizzare, per martedì 22, un incontro istituzionale tra  lui, la nostra associazione e il direttore generale Ferrante. Dall’incontro capiremo come il direttore Ferrante vorrà regolarsi al cospetto di queste 4000 persone che hanno firmato la petizione.
Ieri pomeriggio  - inoltre - abbiamo anche ricevuto una telefonata di Gianluca Aceto, esponente di Articolo Uno:  il quale, attraverso una nota stampa, ha reso noto che è stata avviata una importante interlocuzione con il Ministero della Salute e la Regione Campania. Il ministro ha preso atto delle nostre richieste e si sta attivando per promuovere un tavolo tecnico  - istituzionale tra la nostra associazione e la Regione Campania.  
Con questi nuovi elementi, essendo nostra intenzione costruire condizioni favorevoli per la nostra comunità, abbiamo scelto di annullare la manifestazione di domani, riservandoci di valutare quello che emergerà da questi incontri. Vogliamo – inoltre – sottolineare il grande lavoro di alcuni reparti, ringraziare tutti gli operatori sanitari, infermieri e primari, i quali  si stanno adoperando per far funzionare al meglio il presidio ospedaliero. In particolare, voglio ringraziare quei reparti come la Neurochirurgia che, nonostante sia andato via il professore Catapano, sta garantendo numeri e prestazioni eccellenti”.