Bullismo, l'Iti e la Sant'Angelo a Sasso dicono 'No'

Giovedì all'Istituto Industriale l'incontro con Caramanica, autore del libro “Ma io scherzavo”

bullismo l iti e la sant angelo a sasso dicono no
Benevento.  

Due scuole unite per dire “no” al bullismo e al cyberbullismo. Rientra in questa ottica l’iniziativa promossa dall’Iti “G.B.Bosco Lucarelli” e dall’Istituto comprensivo Sant’Angelo a Sasso, in programma, giovedì 5 dicembre, alle 10 presso l’aula magna della scuola di viale San Lorenzo. Protagonisti saranno i ragazzi che si cimenteranno in una performance e incontreranno Amedeo Caramanica, autore del libro “Ma io scherzavo”.

Proprio la lettura di questo volume ha incentivato i docenti ad organizzare questo appuntamento che rientra nel progetto contro il bullismo e che vedrà la sua fase conclusiva a Scalea, per il campus sportivo contro il bullismo. Alla convention, coordinata da Marisa Del Monaco, interverranno i dirigenti dei due istituti, Maria Gabriella Fedele e Michele Ruscello, le referenti del progetto Lucia Boscia e Annarita Del Donno.