Canfora: racconteremo l'ateneo al presidente Mattarella VIDEO

Il Rettore dell'ateneo del Sannio alla vigilia della visita del Presidente della Repubblica

Benevento.  

“Un momento per illustrare le nostre attività di ricerca e didattica ma anche per rivendicare la nostra piena appartenenza al sistema della formazione universitaria nazionale”.
Il rettore dell'ateneo del Sannio, Gerardo Canfora, alla vigilia della visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella a Benevento fa il punto sulla giornata.
“Un momento importante per rendere protagonista il nostro ateneo che ha solo 20 anni ma rappresenta un ateneo piccolo, giovane e dinamico, calato in un tessuto urbano fantastico che può offrire a studenti, ricercatori e docenti occasioni di studio e approfondimento con ritmi diversi da quelli dei grandi atenei urbani”.
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella assisterà alla cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico dell'Università degli Studi del Sannio in programma dalle ore 11 all'Auditorium di Sant'Agostino.

Ad aprire la manifestazione l'inno nazionale eseguito dagli allievi del conservatorio di musica Nicola Sala di Benevento, diretti dal maestro Luca Signorini.

All'incontro prenderanno parte i Rettori di numerose Università, che hanno voluto così testimoniare il loro legame con il giovane ateneo sannita. Attesa per l’intervento del Ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi.
Dopo i saluti del sindaco Clemente Mastella e del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, il discorso inaugurale del rettore Gerardo Canfora.

Poi il momento centrale della cerimonia riservato a quattro giovani studiosi. Sofia Principe, dottoranda in “Tecnologie dell’Informazione per l’Ingegneria” terrà una lezione magistrale sullo sviluppo di tecnologie innovative in fibra ottica per la lotta al cancro; Giuseppe Ruzza, dottorando in “Scienze e Tecnologie per l’Ambiente” parlerà di nuove tecnologie per la mitigazione dei rischi geologici; Pierpaolo Scarano, anch’egli dottorando in “Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Salute” affronterà il tema della sostenibilità nell’industria agroalimentare. Infine, Antonio Panichella, dottorando in “Persona, Mercato, Istituzioni”, terrà una relazione su solidarietà costituzionale e obbligazioni plurisoggettive.