La LIPU sannita soccorre 6 uccelli rapaci

In un solo giorno trasferiti al PAV dell'ASL 8 uccelli in difficoltà

la lipu sannita soccorre 6 uccelli rapaci
Benevento.  

I volontari della Lipu sannita ancora in campo per aiutare gli animali selvatici in difficoltà, questa volta ad essere soccorsi sono stati sei uccelli rapaci e due piccoli di altre due specie, tra i rapaci cinque erano esemplari di gheppio (Falco tinnunculus) e uno di gufo comune (Asio otus), in più ad essere aiutati sono stati un rondone (Apus apus) e una ghiandaia (Garrulus glandarius).

Tutti e cinque i gheppi provengono dalla Valle Telesina, quattro di questi uccelli rapaci della famiglia dei Falconidi sono esemplari giovani e sono stati prelevati, su segnalazione del signor Pasquale Di Palma e famiglia, dai volontari della Sezione Lipu di Benevento Fernando Tresca e Marcello Stefanucci a Puglianello, mentre un altro gheppio, ritrovato da Letizia Fasano e Giovanni Onofrio, è stato preso in cura dalla Lipu a Faicchio.

Per quanto riguarda i quattro giovani gheppi di Puglianello, fuoriusciti da uno stesso nido in momenti diversi nell'arco di quarantotto ore, hanno vissuto una brutta esperienza perché si è constatato per alcuni giorni l'assenza certa – al contrario di quanto era avvenuto allo stesso sito di nidificazione negli anni passati – dei genitori che potrebbero essere incorsi in una disavventura e quindi i piccoli affamati si sono visti costretti a lasciare il nido prematuramente. L'altro gheppio è stato ritrovato sulla strada provinciale che collega S. Salvatore Telesino a Faicchio poco prima del ponte sul torrente Titerno che consente di arrivare al centro abitato, questo esemplare aveva le zampe paralizzate, è da vedersi ora quali sono le cause, se per l'impatto con un'auto o altro motivo.

Il gufo invece è stato affidato ai volontari della Lipu da un abitante di Reino, Mario Petrone, ritrovato anch'esso lungo una strada e quindi probabilmente ferito da un impatto con un'auto.

L'intensa giornata di recupero di volatili in difficoltà da parte dei volontari della Lipu del Sannio Beneventano si è conclusa con il soccorso a due esemplari molto giovani di rondone e di ghiandaia fuoriusciti dal nido troppo piccoli per poter sopravvivere.

Tutti e otto gli animali sono stati trasferiti dai volontari della Lipu presso il Presidio Assistenza Veterinaria (PAV) a S. Giorgio del Sannio, struttura dell'Asl diretta dal veterinario dott. Antonio Facchiano, per poi essere trasportati a loro volta presso il Centro Recupero dell'Asl a Napoli.