Droga e soldi falsi in casa, arrestato

I carabinieri hanno fermato un 30enne di Ceppaloni

droga e soldi falsi in casa arrestato
Ceppaloni.  

Gli hanno trovato in casa droga e banconote false. È per questo che è finito in carcere Luciano Domenico Ricci, 30 anni, di Ceppaloni. Lo hanno arrestato i carabinieri della Compagnia di Montesarchio: epilogo di una perquisizione compiuta nella tarda serata di ieri nell'abitazione del giovane.

Un'attività che ha consentito di sequestrare un quantitativo di sostanze stupefacenti e soldi ritenuti contraffatti. Condotto in caserma, Ricci è stato dichiarato in arresto e trasferito a Capodimonte. In attesa dell'udienza di convalida, nel corso della quale sarà assistito dall'avvocato Antonio Leone.

L'operazione dei militari è scattata nella tarda serata di ieri lungo l'Appia a Paolisi. Dove i militari hanno fermato per un controllo una Fiat Punto con alla guida un 30enne di Benevento che viaggiava in compagnia di Ricci e un 45enne, anch'egli di Ceppaloni.

Durante la perquisizione Ricci è stato trovato in possesso di 3.300 euro e 18 grammi di cocaina. Per questo motivo, il controllo è stato esteso all'abitazione del 30enne nella quale i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 2 panetti di hashish, del peso di 176 grammi, 23 grammi di marijuana, e 340 grammi di sostanza da taglio oltre ad uno spinello già confezionato, 19 semi di canapa indiana e 2 bilancini di precisione. Ed ancora, gli investigatori hanno poi ritrovato un taccuino con sopra riportati nomi e somme di denaro, e 21 banconote da euro 20, di cui 20 evidentemente contraffatte.

Visti i risultati della perquisizione, i carabinieri di Montesarchio hanno raggiunto anche Benevento dove in una casa dei congiunti dell'indagato hanno rinvenuto e sequestrato 67.900 euro custoditi all'interno di una cassaforte.