Auto sbanda e finisce contro l'Arco di Traiano | FOTO

Bmw fuori contro i piloni in cemento, attraversa il prato e si ferma ai piedi del Monumento

auto sbanda e finisce contro l arco di traiano foto

la foto nel riquadro è tratta da facebook

Benevento.  

Momenti di paura questa notte per il conducente di una Bmw che, dopo aver perso il controllo dell'auto è finito nei giardini dell'Arco di Traiano. L'auto ha travolto prima i paletti in cemento collegati tra loro da pesanti catene, poi ha arrestato la sua corsa ai piedi del monumento che, per fortuna, secondo una prima ricostruzione, non sarebbe stato danneggiato. Sul posto sono accorse le forze dell'ordine che hanno transennato l'intera area verde che delimita l'Arco ed effettuato i rilievi e i vigili del fuoco per mettere in sicurezza alcuni cavi elettrici dei fari di illuminazione ancora in tensione.

Resta da chiarire cosa sia accaduto e perchè il conducente abbia perso il controllo del veicolo. Da accertare infatti anche il senso di marcia della Bmw.

Febbraio un mese sfortunato per uno dei monumenti più importanti della città e dell'Italia Meridionale. Esattamente un anno fa, infatti, come si ricorderà, qualcuno aveva insozzato con una scritta e delle macchie blu una delle pareti interne del fornice. Probabilmente vernice spray che era stata rimossa da una ditta specializzata dopo il sopralluogo della Soprintendenza e dei carabinieri che avevano effettuato una serie di rilievi per cercare di identificare l'autore del gesto. In quell'occasione, dopo alcune segnalazioni, la Soprintendenza aveva denunciato ai carabinieri l'atto vandalico sul monumento simbolo della città.

Proprio in seguito a quell'episodio tutti, istituzioni, ed Enti avevano auspicato l'installazione di un sistema di videosorveglianza proprio per proteggere l'Arco che in più occasioni, nel tempo, è finito nel mirino dei vandali che avevano imbrattato anche targhe e sivelto i piloni in cemento.

Tornando all'incidente di questa notte, nelle prossime ore i tecnici del Comune e della Soprintendenza effettueranno un sopralluogo per stabilire l'entità dei danni subiti dalle strutture (piloni, catena e muretti in marmo).

AL.Fa