Dramma nella notte. Casa in fiamme, donna trovata morta | FOTO

La vittima è una pensionata. La tragedia nei pressi del cimitero

dramma nella notte casa in fiamme donna trovata morta foto
San Marco dei Cavoti.  

Dramma questa notte a San Marco dei Cavoti dove una donna è stata ritrovata senza vita all'interno della sua abitazione interessata da un incendio.

E' accaduto a contrada Tolone, nei pressi del cimitero del centro fortorino. L'allarme è scattato intorno alle 5 quando il marito della vittima ha allertato i soccorsi.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di San Marco dei Cavoti e dal comando provinciale, i sanitari dell'Unità di Rianimazione 118 Croce Rossa e i carabinieri.

Quando i soccorritori hanno raggiunto la casa hanno trovato l'uomo, ferito, probabilmente per scappare dal rogo, e l'abitazione di due piani in fiamme. I pompieri sono entrati all'interno della casa con i respiratori ed hanno rinvenuto la pensionata, ormai senza vita all'interno del salone. Trasportata all'esterno, la donna è stata affidata alle cure del 118. Inutile, purtroppo, il tentativo di rianimarla. Non è escluso che a causare il decesso possa essere stato l'eccessivo fumo che si era propagato in tutto l'appartamento.

Il marito è stato invece medicato dai sanitari. Per lui una ferita alla mano ed ovviamente uno stato di choc. I carabinieri e i vigili del fuoco hanno effettuato i rilievi ed un primo sopralluogo. Resta ora da stabilire cosa abbia scatenato le fiamme ed il punto esatto dove ha avuto origine l'incendio.

AGGIORNAMENTO

La vittima è una 71enne del posto che viveva nell'abitazione con il marito. Sono ancora in corso i sopralluoghi dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Da una prima ipotesi sembra che l'incendio sia divampato al piano terra della struttura. Il fumo acre della combustione ha poi invaso il piano superiore dove marito e moglie stavano riposando. L'uomo è riuscito a mettersi in salvo, probabilmente uscendo da una finestra. Non ce l'ha fatta, invece, ad uscire la moglie rimasta imprigionata all'interno dell'appartamento completamente invaso dal fumo.
Non è escluso che a provocare il rogo possa essere stato un corto circuito all'impianto elettrico. Ipotesi che ovviamente dovrà essere confermata dai vigili del fuoco.

Al.Fa