Mandato d'arresto europeo, giovane rumeno torna in libertà

In carcere dal 4 dicembre. La Corte di appello ha detto no alla sua consegna al Paese d'origine

mandato d arresto europeo giovane rumeno torna in liberta
Benevento.  

Rimesso in libertà dalla Corte di appello, che ha detto no alla sua consegna al Paese d'origine, il 24enne rumeno che il 4 dicembre era finito in carcere sulla scorta di un mandato d'arresto europeo, per una condanna definitiva a 2 anni per un furto di profumi nella terra in cui è nato. Difeso dall'avvocato Simona Barbone, il giovane, che ha moglie e figli in Italia, si era presentato in questura dopo aver saputo che la Squadra mobile lo stava cercando a Sant'Angelo a Cupolo per notificargli il provvedimento. Oggi l'udienza a Napoli e il suo ritorno in libertà.