Maschere Carnevale sul volto, portano via preziosi e fuciliera

Colpo dei malviventi in un'abitazione di Dugenta

maschere carnevale sul volto portano via preziosi e fuciliera
Dugenta.  

Lui li ha visti scappare a bordo di due auto, ed è pronto a giurare che indossassero maschere di Carnevale. Quelle servite a nascondere il volto dei malviventi – sette, forse otto - che nella serata di ieri hanno compiuto un raid in un'abitazione a Dugenta.

In casa, al piano terra, c'era solo il proprietario, mentre i ladri hanno agito al livello superiore, al quale hanno avuto accesso attraverso una porta-finestra, forzata all'occorrenza. Una volta all'interno, oltre a razziare denaro ed oggetti d'oro, hanno messo nel mirino anche una fuciliera: dapprima hanno cercato di aprirla, poi, non riuscendovi, l'hanno portata via con le armi che conteneva, tra le quali un fucile a pompa, legalmente detenuto.

Il malcapitato ha sentito dei rumori e si è affacciato, ed è stato allora che ha notato i balordi mentre, viso coperto da maschere, salivano a bordo di due macchine con le quali si sono allontanati, facendo perdere le loro tracce, dopo aver minacciato, a quanto pare, di far fuoco contro il poverino, che avrebbe ascoltato una frase in tal senso.

Scattato l'allarme, sul posto sono accorsi gli agenti del Commissariato di Telese Terme, che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del colpo.