Bandito armato di pistola rapina rivendita di tabacchi

È accaduto a Montesarchio.Paura per il titolare: rubati soldi, sigarette e gratta e vinci

bandito armato di pistola rapina rivendita di tabacchi
Montesarchio.  

Attimi di autentico terrore quelli vissuti questa sera dal proprietario di una rivendita di tabacchi in piazza Umberto a Montesarchio. Un bandito armato di pistola con il capo coperto da un cappello chinato sul volto ha fatto irruzione all'interno dell'attività commerciale. Il malvivente ha minacciato con l'arma il titolare della rivendita di tabacchi si è fatto consegnare l'incasso,alcune stecche di sigarette e dei gratta e vinci. Preso il bottino il malvivente si è allontanato a piedi dalla zona.
Scattato l'allarme sul posto sono accorsi i carabinieri della Compagnia di Montesarchio che hanno ascoltato il malcapitato e avviato le indagini per cercare di identificare il rapinatore. Come sempre in questi casi, l'attenzione degli investigatori è puntata anche ad eventuali telecamere presenti nella zona. L'episodio segue l'inseguimento e il tentativo di rapina messo a segno  qualche giorno fa ai danni di una dipendente di un'area di servizio.
La donna come si ricorderà era stata inseguita da due persone a bordo di un'auto mentre si stava recando in banca. In quel caso i banditi avevano esploso anche tre colpi di pistola che avevano centrato l'auto della malcapitata.