Danni ingenti a Puglianello, Rubano fa appello a De Luca

Preoccupa l'esondazione del Volturno

danni ingenti a puglianello rubano fa appello a de luca
Puglianello.  

A Puglianello i disagi causati dal maltempo sono molteplici. In alcune zone si registra assenza di energia elettrica. L’amministrazione comunale è in perenne contatto con la Prefettura e la struttura operativa dell’Enel per sollecitare la urgente riattivazione, considerata la presenza sul territorio anche del Centro di Igiene mentale. Si attendono riscontri a breve. Disagi anche per le attività di ristorazione e commerciali, oltre che per i cittadini in generale. I primi interventi del Comune hanno permesso di liberare le arterie stradali bloccate dalla caduta di alberi, consentendo il transito e la sicurezza delle stesse. Preoccupazione maggiore e’ stata evidenziata per la esondazione del fiume Volturno. Lo stesso fenomeno si è registrato nei comuni di Amorosi e Faicchio,  confinanti con il territorio guidato dal Sindaco Rubano.  E’ stato effettuato un sopralluogo congiunto con il Genio Civile presso l’azienda agricola Pucella e le abitazioni ubicate nella medesima zona, fortemente compromesse dalla esondazione del fiume Volturno. Domattina ulteriore sopralluogo presso l’area interessata con i funzionari competenti dell’Autorità di Bacino dei Fiumi Liri, Garigliano e Volturno. 
L’Amministrazione Comunale e i dipendenti incaricati stanno operando con tempestività tentando di mitigare le serie difficoltà presenti sull’intero territorio provinciale. Gli uffici della Protezione Civile della Regione Campania stanno mostrando sensibilità e competenza sulle problematiche segnalate. 
Esprimiamo solidarietà anche ai Sindaci dei comuni limitrofi, Amorosi e Faicchio unitamente alle rispettive popolazioni, per le analoghe emergenze che stanno vivendo. 
Per eventuali ed ulteriori segnalazioni, l’Amministrazione Comunale rinnova la doverosa e fattiva disponibilità. E’ stato installato un generatore di corrente in Piazza Municipio. Si è data priorità a quell’area per consentire ai pazienti ricoverati preso il Centro di cure mentali, di ricevere le necessarie ed inderogabili attenzioni assistenziali e sanitarie. A breve sara consegnato un secondo generatore per consentire il soccorso di energia all’intero territorio. Il primo cittadino Francesco Maria Rubano tiene la situazione monitorata costantemente insieme con tutta la squadra di governo, e ha già provveduto a contattare il sindaco di Caserta e presidente ANCI Campania, Carlo Marino, per intervenire presso la Regione Campania. Allo stesso tempo, chiede al presidente della Provincia, Antonio Di Maria, e a quello della Regione, Vincenzo De Luca, di attivatisi quanto prima per garantire la gestione dell’emergenza e per attivare i necessari ed inderogabili provvedimenti per mettere in sicurezza l’area del Volturno.