Portano via auto da deposito giudiziario, fermati da Polizia

Ai domiciliari per rapina impropria due persone di Acerra bloccate lungo l'Appia

portano via auto da deposito giudiziario fermati da polizia
Benevento.  

Sono accusati di aver rapinato l'auto, a loro in uso, che però era stata sequestrata ed affidata ad un deposito giudiziario della città perchè priva di assicurazione. Ai domiciliari, nella tarda serata di ieri, sono finiti due operai di Acerra. Erano nel Sannio per effettuare alcuni lavori con una ditta e sono stati arrestati dagli agenti della Volante della Questura di Benevento.

Secondo una prima ricostruzione, tutto sarebbe accaduto in mattinata in seguito ad un incidente stradale. Giunti sul posto i vigili urbani hanno effettuato i rilievi del sinistro e constato i danni anche ad un'auto in sosta lungo via Torre della Catena. Dagli accertamenti è però emerso che il veicolo era sprovvisto di assicurazione e per questo è stato sequestrato ed affidato ad un deposito giudiziario in attesa dell'arrivo del proprietario.

Nel pomeriggio i due indagati si sono così presentati presso l'azienda che aveva in custodia l'auto. Secondo l'accusa, saliti a bordo e incuranti delle rimostranze del titolare hanno portato via l'auto. Scattato l'allarme, sul posto sono accorsi gli agenti delle volanti che hanno poco dopo bloccato l'auto lungo la Statale Appia e fermato le due persone a bordo. Per entrambe l'accusa di rapina impropria. Al termine degli accertamenti sono stati poi riaccompagnati presso le rispettive abitazioni agli arresti domiciliari.