Accoltellato in un locale durante un addio al celibato

E' accaduto a Paduli, la vittima è un 41enne. Arrestato il fratello

accoltellato in un locale durante un addio al celibato
Paduli.  

Ancora una notte di paura, ancora una persona accoltellata. Stavolta in provincia, a Paduli. Ne ha fatto le spese Mauro D'agostino., 41 anni, operato al Rummo.

Secondo una prima ricostruzione, tutto sarebbe accaduto in un locale. Resta da capire perchè l'uomo sia stato colpito all'improvviso. Soccorso, è stato trasportato in ospedale e sottoposto ad un intervento chirurgico. Per lui una prognosi di trenta giorni. Sull'episodio sono in corso le indagini dei carabinieri.

Aggiornamento

I carabinieri della Compagnia di Benevento hanno arrestato il fratello della vittima, Giovanni D'Agostino, 43 anni. Secondo una prima ricostruzione, tutto sarebbe accaduto in un locale dove era in corso una festa di addio al celibato. Intervenuto con altri partecipanti per calmare il fratello che stava litigando con un'altra persona, il 41enne è stato colpito ad un fianco. Subito dopo il 43enne, che probabilmente aveva alzato un po' troppo il gomito, si è allontanato. Successivamente è tornato sui suoi passi ed è stato fermato dai militari. Dichiarato in arresto è stato trasferito in carcere, a disposizione del sostituto procuratore Assunta Tillo. E' difeso dall'avvocato Achille Cocco. (continua a leggere sull'App di Ottopagine)

Esp