Città Spettacolo racconta... con Melania Petriello

La giornalista e scrittrice presenterà un laboratorio di scrittura creativa

citta spettacolo racconta con melania petriello
Benevento.  

E' da curriculum “innamorata della meravigliosa narrabilità delle cose”. E i suoi racconti sono emozioni. Intensità in cui non ci si perde, al contrario ci si ritrova.
«Le storie, nel tempo dell’anonimato virtuale, sono un atto rivoluzionario. Ecco perché ha ancora senso raccontare chi siamo».
Così ha scritto lei stessa e questo farà per Benevento Città Spettacolo, edizione 2015. Proverà a raccontare coinvolgendo giovanissimi pronti ad affrontare un percorso speciale.
Parliamo di Melania Petriello, giornalista e scrittrice sannita che nell'ultimo fine settimana del festival (venerdì 11, sabato 12, domenica 13 settembre – dalle 15 alle 19) al Piccolo Teatro Libertà condurrà il laboratorio di scrittura creativa “Storie, storielle e grandi racconti”, produzione Alt Academy.

 

La sua arte è la narrazione. Capace di affascinare tanto il pubblico dei grandi eventi quanto quello delle piccole riunioni che amano le parole. E del progetto che sta per far vivere ci racconta: «Benevento, e il festival che la racconta, ha tutte le possibilità di candidarsi a città delle scritture. Tentiamo di legare a Benevento Città Spettacolo un piccolo centro di produzione di storie con un tema che si accorda a quello del festival. In un'indagine sull'umanità tra miti e gente comune.
Le storie ci fanno umani, le parole creano miracoli, i ragazzi vanno avvicinati alla costruzione dell'identità e della propria memoria del territorio che li ospita anche attraverso operazioni di partecipazione diretta, come questa».

E c'è da scommettere che sarà un'occasione unica. Ecco le note che accompagnano il progetto del laboratorio.
“Il laboratorio di scrittura creativa del Teatro della Libertà si articola in 6 incontri, della durata di quattro ore ciascuno (nell’ambito del secondo week end del festival), oltre all’evento-reading conclusivo, con la giornalista e narratrice Melania Petriello, con il contributo di altri narratori.
Il percorso vuole coinvolgere ragazze e ragazzi dai 13 ai 18 anni che intendano dare alla propria creatività un’occasione di condivisione e uno spazio di crescita.
Attraverso esercizi di lettura critica dei classici, di brainstormig e scrittura collettiva, il laboratorio si fa occasione di ricerca, confronto, catarsi e costruzione intorno ai temi che alla città afferiscono: identità, dissomiglianza, voluttà, afasia, tensione, svelamento.
I lavori dei ragazzi costituiranno l’ispirazione per la costruzione di “pannelli-racconto”, in esposizione permanente al Piccolo Teatro della Libertà.
Un espediente di allestimento con le parole che indaga le ragioni stesse del teatro, la sua collocazione, lo statuto performativo delle storie in esso racchiuse. L’incontro con uno scrittore della narrativa contemporanea, suggellerà il percorso, in un momento culturale di reading e racconto all’interno del Festival. Per iscriversi al laboratorio segreteria del Festival – melaniapetriello@gmail.com”.

 

Mariateresa De Lucia