Il manifesto dei consiglieri "Feleppa Per Paduli"

L'opposizione attacca l'amministrazione guidata da Vessichelli

il manifesto dei consiglieri feleppa per paduli
Paduli.  

Il gruppo di opposizione al consiglio comunale di Paduli lancia un messaggio ai cittadini in occasione del Natale. ”Feleppa Per Paduli”, con una nota del capogruppo di opposizone, Alessandro De Lucia, critica l'operato dell'opposizione e snocciola una serie di questioni riportate nel manifesto. "Abbiamo vissuto un anno e mezzo di paralisi totale in cui l'attività amministrativa si è concentrata esclusivamente sull'accanimento del recupero delle tasse con criteri discutibili e a volte metodi (come testimoniato da molti cittadini) anche vessatori creando una frattura ed una distanza anzichè quel rapporto di comunicazione e sinergia che l'Ente Comune dovrebbe instaurare con tutti i suoi cittadini”, spiegano in una nota gli appartenenti al gruppo politico “Feleppa per Paduli”.

“E' giunta la fine del 2016 ed è ora di iniziare a valutare l’operato dell’Amministrazione Vessichelli, della Giunta Municipale, rompendo il nostro silenzio concesso per dare la possibilità di amministrare senza alibi ma verificando comunque le loro attività. Gli attuali amministratori, in passato, hanno criticato aspramente la nostra amministrazione ma da quando si sono insediati non hanno fatto altro che portare avanti (in brutta copia) tutti i nostri programmi e le nostre scelte, utilizzando tutti i finanziamenti ottenuti con impegno, capacità e dedizione.

Ci hanno attaccato duramente per lo spostamento del Municipio ma non lo hanno riportato dov’era. Non hanno, però, proseguito con il nostro programma di valorizzazione e sviluppo artistico-turistico del Palazzo Ducale che avrebbe probabilmente incrementato le entrate comunali con possibilità di lavoro per i giovani.

Ci hanno attaccato duramente per la convenzione stipulata con il Benevento Calcio Spa finalizzata a valorizzare e migliorare le nostre strutture sportive, a promuovere il nostro comune ed il nostro territorio; puntualmente hanno confermato le nostre decisioni.

Abbiamo ottenuto finanziamenti importanti di circa 10 milioni di euro per il completamento dell’area PIP a Saglieta per assicurare benessere, sviluppo residenziale ed economico per il territorio e questa Amministrazione cosa ha fatto? E’ tutto bloccato – affermano i consiglieri di opposizione -, il lavoro più grande e significativo è fermo; sono in atto ricorsi promossi da alcune imprese che hanno partecipato al bando; risultato? Nulla si muove e i finanziamenti ottenuti dalla nostra amministrazione sono bloccati. L’acquedotto di San Giuseppe – Piana Ferrara è opera nostra grazie ai finanziamenti ottenuti per il ristoro ambientale concesso da Terna; il nostro progetto prevedeva un serbatoio a monte della contrada San Giuseppe che avrebbe assicurato l’acqua anche in estate a tutti i cittadini della zona. Queste modifiche consentiranno di portare l’acqua e non solo le tubazioni nelle case di tutti i cittadini? Aumenti ingiustificati delle tasse comunali finalizzati a fare cassa...” Ed ancora tante sono le questioni sollevate dai consiglieri “Feleppa per Paduli”: “Si spendono 10.000 euro per i Mercatini di Natale e ci sono ditte padulesi che aspettano di essere pagate per lavori effettuati da tanto tempo. Hanno anche loro il diritto di festeggiare il Natale? La caccia spietata, disordinata e ingarbugliata per il recupero ICI e altre tasse genera una confusione e un ginepraio per la gente che non capisce neanche cosa fare per sanare la propria situazione.

L’Amministrazione Vessichelli può governare una comunità accanendosi esclusivamente sull’aumento ed il recupero delle tasse in un momento di crisi economica spaventosa quando invece servirebbe una politica di sostegno alle famiglie e di proposta di sviluppo territoriale ed economico?”

Poi l'annuncio: “Dal primo Gennaio saremo più presenti e fin da ora chiediamo il sostegno di tutti quei cittadini che non condividono il modo di governare di questa amministrazione e vogliono impegnarsi su un progetto politico serio che porti maggiore benessere e armonia per i Padulesi. Buon Natale e Felice Anno Nuovo (Speriamo…)”.