Tari: l'opposizione interroga Vessichelli

Il gruppo Feleppa per Paduli vuole chiarimenti su numerosi bollettini di pagamento

tari l opposizione interroga vessichelli
Paduli.  

Il gruppo Feleppa per Paduli ha presentato ieri una interrogazione consiliare in merito all’applicazione del ruolo Tari relativo agli anni 2014 e 2015. A seguito di ripetute segnalazioni da parte dei cittadini – commenta  l’opposizione - abbiamo chiesto quali siano le motivazioni per cui sono stati inviati ai cittadini i bollettini di pagamento del ruolo Tari  2015 senza aver risolto completamente le problematiche relative alle inesattezze di calcolo di molti ruoli della Tari 2014; inoltre ci risulta, sempre da segnalazioni dei cittadini, che numerosi bollettini di pagamento della Tari 2015 sono inesatti ossia riportano lo stesso importo dell’anno scorso o addirittura cifre inferiori (cosa impossibile viste le tariffe della Tari 2015).

Abbiamo chiesto, pertanto, di verificare nel rispetto dei cittadini che hanno sempre pagato diligentemente, il calcolo esatto dei ruoli al fine di garantire un principio di correttezza e uguaglianza nell’applicazione degli stessi e per non avere ripercussioni sulle previsioni di bilancio relativamente alle entrate provenienti dalla Tari 2015. Ci dispiacerebbe che, alla beffa dell’aumento del 50% circa delle tariffe delle utenze domestiche e del 40% di quelle inerenti le attività commerciali, seguisse anche una erronea applicazione del ruolo danneggiando i cittadini che hanno sempre pagato.

Si sarebbe auspicato – conclude il gruppo Feleppa per Paduli - prima la definizione delle problematiche relative al ruolo 2014 che forse avrebbe consentito di avere una situazione più chiara delle entrate della Tari e sicuramente la definizione di tariffe più basse per l’anno 2015.

redazione