"Le Vie Francigene del Sud – Sulle Tracce di Traiano"

Domani e domenica la manifestazione organizzata dall'associazione "Le Vie Francigene del Sud”

le vie francigene del sud sulle tracce di traiano
Paduli.  

Dopo il successo del convegno sulle Vie Francigene, tenutosi il 10 Aprile a Paduli presso il Palazzo Ducale, continua incessantemente l’attività dei comuni facenti parte del protocollo d’intesa per la valorizzazione della Via Francigena. Negli ultimi giorni si è provveduto all’installazione della segnaletica che individua il percorso attraversato nei vari comuni ed alla messa in sicurezza dello stesso. “Sulle Tracce di Traiano” questo il titolo della manifestazione che si terrà nei giorni 23 e 24 Aprile 2016, dalle ore 8.30, organizzata dall’associazione dei comuni aderenti al progetto “Le Vie Francigene del Sud” . Con questo evento l’Associazione intende avviare un percorso di sensibilizzazione, promozione e valorizzazione dei tratti campani della Via Francigena, tracciato viario di epoca medievale, principale asse di collegamento tra nord e sud dell’Europa, dapprima utilizzato per il transito di mercanti, eserciti e viandanti, divenuto, in seguito, via di fede, itinerario obbligato per i pellegrini per il raggiungimento dei luoghi santi della cristianità. 

Partenza il giorno 23 Aprile da piazza San Giovanni, a Paduli. A seguito della benedizione dei partecipanti, da parte del Parroco, si proseguirà con una escursione guidata lungo i tratti più suggestivi del tracciato, quello che dal centro storico del Comune di Paduli, conduce fino ai resti del Ponte Ladrone situato nell’omonima località nel Comune di Sant’ Arcangelo Trimonte. L’arrivo è previsto nella stessa giornata nel territorio del Comune di Casalbore per poi ripartire il giorno successivo alla volta di Greci. Il percorso pedonale privilegerà numerose strade sterrate, e diverse strade secondarie, asfaltate e poco trafficate, evitando il più possibile luoghi urbanizzati o itinerari fortemente accidentati o sconnessi. “Insieme agli altri comuni e con la collaborazione di volontari appassionati al progetto ed associazioni stiamo portando avanti questa iniziativa che desta interesse ed entusiasmo tra i cittadini- spiega Rocco Pietro Vessichelli, Vicesindaco di Paduli- questo è solo l’inizio di un lungo lavoro da fare, ma allo stesso tempo un buon punto di partenza”.