Trasporti: "Si alla cessione della Valle Caudina a Rfi"

Ieri l'incontro a Montesarchio

trasporti si alla cessione della valle caudina a rfi
Benevento.  

Si discute di sviluppo e trasporti per la Valle Caudina nell'incontro organizzato ieri nella sala consiliare del Comune di Montesarchio.
Imprescindibile, secondo i relatori, agganciare la ferrovia Benevento – Cancello alla stazione dell'ata velocità di Afragola, ammodernando la rete e consentendo a Rfi di acquisirla: in questo modo la sfida dello sviluppo, sia in senso turistico che commerciale, partirebbe da una posizione di vantaggio per la Valle Caudina.

Il presidente Eav De Gregorio, riguardo ai ritardi continui ha spiegato: “C'è la necessità di fare investimenti e interventi sulle reti: siamo tuttavia in una fase positiva, perché questo accelera processi che danno garanzie agli utenti. Tre nuovi treni sono già in circolazione, altri quattro entreranno in funzione a marzo. C'è una indagine in corso per quel che riguarda i treni nelle giornate festive: un treno costa, vediamo se c'è la domanda, col Benevento in serie A potrebbero esserci sviluppi ulteriori”.

Bonavitacola, vicepresidente della Regione Campania ha aperto alla cessione della rete a Rfi: “Trasferire la rete sarebbe positivo per gli interventi di adeguamento e per un ammodernamento tecnologico, facendo entrare la rete nel sistema nazionale. Poi attorno allo sviluppo della tratta dobbiamo ragionare dello sviluppo del territorio: il paesaggio qui è straordinario, e la Regione è vicina alle aree interne per farle crescere. Infrastrutture e sviluppo devono viaggiare sempre insieme, questo è il nostro pensiero”.

E' intervenuto anche il sindaco di Montesarchio Franco Damiano: “Abbiamo fatto quasi un miracolo: mettere insieme Regione, Eav e Rfi, per discutere di come collegare la Bn – Cancello, oggi in situazione drammatica, alla stazione di Afragola dell'alta velocità, rendendo questo tratto appetibile. Riteniamo che sia imprescindibile cedere questo tratto ad Rfi, per farne una ferrovia collegata con un asse più importante. Per fortuna in questa fase godiamo anche dell'appoggio straordinario del sottosegretario Umberto Del Basso De Caro”.

All'incontro hanno partecipato anche Rfi, il sindaco di Airola, Michele Napolitano, il presidente del consiglio regionale Rosetta D'Amelio, il consigliere del Presidente della Regione Campania per le attività connesse all'alta velocità – alta capacità Napoli Bari, Costantino Boffa.
Proprio Boffa, nella sua riflessione ha spiegato: “La possibilità di agganciare la Benevento – Cancello alla stazione di Afrogola c'è, e sarebbe utile non solo per il Sannio, ma anche per la stazione di Afragola, visto il bacino d'utenza importante. Ma serve iniziare a immaginare interventi sulla linea, a partire dai passaggi a livello, alle curve. Perché si possono anche mettere treni nuovi, ma se non si interviene sulla linea, la velocità di percorrenza sarà sempre quella”.


                                                                                                                                                                                                               Crisvel