Sannio: pensioni da fame e quanti invalidi

In media trattamenti di 570 euro mensili. Tantissime le pensioni di invalidità civile

sannio pensioni da fame e quanti invalidi
Benevento.  

Le pensioni, in provincia di Benevento, sono tra le più basse d'Italia. In media un pensionato sannita, a riposo con trattamento di indennità o vecchiaia, percepisce 570 euro, solo a Campobasso, Agrigento e Catanzaro i trattamenti pensionistici sono più bassi.
Un dato già noto, quello dell'esiguità delle pensioni nel Sannio, che fa il paio con un altro dato importante: l'altissimo numero di pensioni di invalidità, tant'è che per alcune fasce di reddito ci sono addirittura più trattamenti di invalidità che pensioni di vecchiaia, anzianità o per i superstiti.
Tant'è che se il totale dei trattamenti di vecchiaia e anzianità è di 47587 sono 22493 le pensioni di invalidità civile erogate dallo stato per residenti in provincia di Benevento.
Per quanto attiene all'ammontare delle pensioni: come detto la media è di 570 euro, tant'è che la maggioranza assoluta di chi è titolare di un trattamento di vecchiaia o anzianità, circa 25mila persone, percepisce meno di 749 euro, di questi, ben 4mila prendono meno di 500 euro.
Dati compensati dalle pensioni di invalidità: oltre 22mila persone, giudicate invalide, percepiscono trattamenti fino a 750 euro.  

Pensioni, quelle di vecchiaia e anzianità, maturate nella maggior parte dei casi da ex lavoratori del settore privato o libero professionisti.  

Crivel