Benevento tra le migliori città del sud: tra luci e ombre

Prima in Campania: stipendi bassissimi, ma la sanità è tra le migliori d'Italia

benevento tra le migliori citta del sud tra luci e ombre
Benevento.  

LA CLASSIFICA Un 75esimo posto onorevole per Benevento, che secondo Italia Oggi che ha pubblicato la versione 2019 dello studio sulla qualità della vita, recupera 16 posizioni, si classifica al 75esimo posto in generale, è prima in Campania e passa dal quarto e ultimo gruppo di province, quelle con qualità della vita del tutto insufficiente al terzo gruppo, con qualità scarsa. Non è del tutto onorevole ma si tratta del terzo posto in assoluto tra le città del sud.
Naturalmente, precisazione obbligatoria ogni qual volta si stila una classifica su un mix di indicatori, ci si trova di fronte a un dato prettamente statistico e non al responso di un oracolo: prime in assoluto in Italia sono Trento, Pordenone, Verbania e Sondrio, sicuramente eccellenti per servizi ma forse non proprio città paradisiache tout court come non appaiono infernali, a prescindere dalle statistiche, Agrigento, Napoli o Catania ultime in classifca.
 

AFFARI E LAVORO Ciò detto e tornando a Benevento e al cruscotto di indicatori del quotidiano: a sorpresa non c'è il solito “sprofondo rosso” nel comparto “Affari e Lavoro”, con un 79esimo posto determinato dall'ottimo numero di start up e pmi innovative (32esimo posto) dal terzo posto assoluto per numero di imprese registrate, per quanto attiene agli aspetti positivi. Pessime nel comparto le performance su tasso di occupazione e disoccupazione.
 

AMBIENTE Media anche la performance sull'ambiente: 66esimo posto, legato da una qualità dell'aria media secondo italia oggi (e dunque non più pessima come nelle precedenti edizioni) all'ottima performance sulla raccolta rifiuti (10imo posto in assoluto) , dalla virtù per consumi elettrici (Quarto posto in assoluto)  e dalle basse perdite idriche. Malissimo le auto: Benevento ha pochi abitanti e troppe automobili circolanti. Malissimo, ovviamente la depurazione (101esimo posto).

REATI E SICUREZZA Bene (secondo gli indicatori di Italia Oggi naturalmente) Benevento sotto il profilo della Sicurezza. E' 21esima in classifica generale, un dato legato, tra le altre cose, all'assenza di omicidi volontari (elaborazione di Italia Oggi dei dati Istat 2017) al basso numero di violenze sessuali (4,5 episodi ogni 100mila abitanti) ai pochi scippi e borseggi.

SIUREZZA PERSONALE E SOCIALE Media classifica per la sicurezza sociale e personale. Benevento è la terza città d'Italia con meno morti di tumore (ma anche questo è un dato Istat 2016, da valutare se sono compresi anche i malati che sono stati curati fuori regioni o al di fuori della rete campana) Pessimo invece il dato dei morti in incidenti stradali: Benevento è 104esima, terz'ultima in classifica.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE Non bene per l'istruzione e la formazione (83esimo posto). Ultima in assoluto per partecipazione alla scuola dell'infanzia (solo l'86 per cento dei bimbi frequenta), medio – bassa classifica negli altri campi (competenze degli studenti, numero di laureati, )

Accettabile la posizione di Benevento sulla demografia (numero di immigrati assolutamente sostenibile, densità abitativa accettabile, famiglie mediamente numerose)

SANITA' Al top, in maniera francamente sorprendente, Benevento per la sanità. In generale il sistema sanitario di Benevento è il 13esimo migliore d'Italia, ciò per il buon numero di posti letto in reparti specialistici (13esimo posto) in ginecologia e ostetricia (ottavo posto) in cardiologia (24esimo posto) in oncologia (nono posto) e anche per la presenza di apparecchiature diagnostiche (Benevento è prima in assoluto per numero di tomografi assiali)

TEMPO LIBERO Male la classifica del tempo libero (Benevento è 80esima): poche strutture dedicate (99esimo posto), pochi alberghi, poche palestre, poche librerie.

TENORE DI VITA La peggior performance è quella relativa al tenore di vita: Benevento è 90esima, con il 93esimo reddito pro capite, con le retribuzioni più basse d'Italia o quasi per i dipendenti (99esimo posto) e con pensioni bassissime.