Benevento, Inzaghi: "Mi è piaciuto lo spirito".

Il 10 a 0 lascia il tempo che trova, ma soddisfa il tecnico giallorosso

benevento inzaghi mi e piaciuto lo spirito
Benevento.  

Ancora più spregiudicato il Benevento che ha affrontato gli americani del Las Vegas, con due centrocampisti esterni votati all'offensiva, come Vokic e Improta. Il tecnico spiega che se si vuole affrontare questo campionato con voglia di imporre il proprio gioco, servono giocatori che siano propositivi e votati all'attacco. 

"Mi è piaciuto lo spirito della squadra, che sta crescendo un po' alla volta". Anche test come questi che sembrano solo partite di routine, servono al tecnico per impostare il futuro. Un futuro che domani sarà arricchito dalla presenza di Oliver Kragl: "E' un giocatore che abbiamo voluto, che ha la giocata e un gran calcio. Ci può dare una grossa mano". L'amichevole con i ragazzi del Las Vegas International, che hanno dovuto affiliarsi anche in Italia per giocare queste amichevoli, si chiude positivamente: "Francamente faccio fatica a trovare qualcosa che non ha funzionato. Sono contento della mia squadra", è la chiosa finale di Superpippo.